Pd Pisa, 2 commissari per sostituire Cerri foto

Il segretario Zingaretti ha fatto anche decadere tutti gli organismi provinciali

Con le elezioni a settembre, anche del comune di Cascina “in mano” alla Lega, non si poteva stare fermi. Così, dopo le dimissioni irrevocabili del segretario provinciale del Partito Democratico della provincia di Pisa Fabrizio Cerri, il segretario nazionale del Pd Nicola Zingaretti ha deciso di inviare a Pisa un commissario.

Che, però, sono due: la senatrice e responsabile nazionale enti locali di Pistoia vicina a Lotti Caterina Bini e il vicesegretario del Pd Toscana di Piombino Valerio Fabiani.

In vista della formazione delle liste dei candidati al consiglio regionale, il segretario ha fatto decadere tutti gli organi provinciali. Nelle settimane che restano (la consegna delle liste è fissata al 31 luglio), i commissari dovranno trovare la quadra di una situazione che ha portato Cerri alle dimissioni per completare la squadra già formata dai ricandidati Andrea Pieroni, Antonio Mazzeo e Alessandra Nardini.

A scegliere il capolista sarà il Pd regionale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.