Nardini avanti di circa 3mila voti su Mazzeo, Pieroni saldamente terzo

Nel collegio pisano arrivano le prime preferenze per i candidati Pd con 257 seggi scrutinati

Quasi concluso lo scrutinio delle preferenze per i candidati al consiglio regionale nella lista del Pd. Con quasi tutte le sezioni scrutinate in provincia di Pisa (ne restano aperte 3 tra Pisa e Cascina), la capolista Alessandra Nardini ha staccato Antonio Mazzeo di circa 3mila voti, ( Nardini 15.185, Mazzeo 12.337). Terzo anche se lontano dalla testa della competizione Andrea Pieroni con 6.017 preferenze, (uno dei comuni dove Pieroni ha fatto le migliori perfomance è Santa Maria a Monte oltre che Palaia).

Un risultato per il momento non soddisfacente per Pieroni, ma sufficiente a tenerlo saldamente davanti alla candidata Barbara Frosini, che è ferma 4.435 preferenze e che con l’appoggio di Antonio Mazzeo nelle ultime settimane di campagna elettorale aveva provato a surclassare Pieroni, tentanto di insidiare un terzo posto praticamente certo per il candidato di area lettiana.

Se il risultato di Pieroni non è entusiasmante, allo stesso modo non sembra esserlo neppure quello di Antonio Mazzeo che non riesce, se i numeri si confermeranno questi, a scavalcare Alessandra Nardini che ora come più votata della provincia di Pisa potrebbe anche ambire a una poltrona da assessore regionale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.