Tuttocuoio, Maccioni sulla panchina della Juniores

Con esperienze all'estero, conosce bene le formazioni del Cuoio

La panchina della squadra juniores del Tuttocuoio è stata affidata a Stefano Maccioni. Il tecnico 47enne nato a Lucca e residente a Ponsacco vanta un lungo curriculum alle spalle. Laureato in scienze politiche, inizia a muovere i primi passi con i pulcini del San Filippo nella stagione 94-95 allenandoli per un biennio.

Diventa allenatore in seconda degli Allievi Provinciali per poi tornare ancora per due anni alla guida dei Pulcini e degli esordienti sempre al San Filippo. Nella stagione 98-99 allena la stessa categoria alla Folgore Segromigno. Nello spazio di un triennio intervallato da un ritorno sempre al Segromigno con Esordienti e Allievi si trasferisce negli Stati Uniti e in Canada frequentando il Soccer Camp. Una scuola calcio Parma in North Carolina, New Jersey e Toronto come prima esperienza, due anni dopo nel 2001 un Soccer Camp con il Manchester United.

Dalla stagione 2001-02 fino alla 2004-05 si siede sulle panchine dei settori giovanili di Atletico Lucca, Folgore Segromigno e Folgor Marlia. Nel 2005-06 allena i grandi per la prima volta assumendo le redini del Castelvecchio di Compito in Terza Categoria. Inizia a maturare esperienze con formazioni del Cuoio a partire dal 2007 alla guida degli Allievi del Montopoli. L’anno successivo diventa allenatore del San Miniato in Seconda Categoria. Dal 2008 al 2010 allena la Juniores della Sanromanese. Torna nella stagione 2011-12 nei settori giovanili agli Allievi dell’Atletico Lucca.

Dal 2012 fino al 2014 emigra all’Acquacalda San Pietro a Vico in Seconda Categoria. Nel 2015 alla juniores del San Macario Sant’Alessio e l’anno seguente vince i playoff di Terza Categoria con il Segromigno in Monte. Nel 2017 guida gli Allievi del Romiti i quali nel campionato successivo diventano la squadra juniores del Treggiaia. L’ultima stagione lo vede alla conduzione tecnica del Romito in Terza Categoria squadra inserita nel girone con le squadre livornesi e quelle elbane.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.