Quantcast

Meini (Lega): “La FiPiLi un inferno dantesco, capolavoro da dilettanti allo sbaraglio”

La consigliera regionale: “A settembre scade l’affido per la manutenzione e Giani taglia i fondi”

“Se i problemi relativi alla FiPiLi non fossero gravi e lontani, purtroppo, dall’essere risolti ci sembrerebbe di assistere ad una delle più riuscite puntate di ‘Scherzi a parte’. Non ci vuole infatti una scienza nel capire che se un’arteria presenta infinite e palesi criticità, occorra stanziare adeguati fondi per consentire, quantomeno, un’adeguata, funzionale e continua manutenzione della stessa”. Così la consigliera regionale Elena Meini interviene sull’arteria stradale che attraversa anche il Valdarno inferiore.

Invece – continua Meini – il presidente Giani decide di tagliare il budget di circa un milione, ritenendo, dunque, che le problematiche sulla strada che collega (male) Firenze, Pisa e Livorno siano diminuite. Un altro segnale dell’impreparazione e di una modalità al limite della ‘schizofrenia’ nell’approcciare una tematica che, viceversa, avrebbe necessità di poter essere affrontata con la massima perizia e sollecitudine. Sinceramente ogniqualvolta, quotidianamente, leggiamo i giornali, ci assale una sorta di ansia, perché, sull’argomento, ci aspettiamo le peggiori topiche dalla giunta targata Giani”.

“Ciliegina su una torta assai indigesta per i malcapitati utenti – conclude la leghista – il fatto che il 30 settembre 2021 scadrà l’incarico affidato alla società che si occupa della manutenzione. Ebbene, visto che aleggia l’idea di costituire una ‘salvifica’ Toscana Strade, si punterebbe, quindi, a ridurre la durata della necessaria nuova gara d’appalto. Insomma, un ennesimo capolavoro di autentici dilettanti allo sbaraglio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.