Un centinaio di mascherine professionali per l’ospedale di Pontedera

Le ha donate un'azienda di Fornacette al sindaco di Calcinaia

Un’azienda leader nel campo delle auto motive e della produzione di componenti per motori ad alte prestazioni che ha il suo stabilimento a Fornacette di Calcinaia ha voluto donare circa 100 mascherine di tipo Ffp2 e Kn95, quelle professionali, più idonee a scongiurare il rischio di un contagio influenzale o virologico, all’ospedale Lotti di Pontedera.

Le scatole con questi importanti dispositivi di sicurezza sono state consegnate da Enrico dell’Artino al sindaco di Calcinaia Cristiano Alderigi che, insieme alla comandante della polizia locale le ha già fatte avere a Luca Nardi, direttore del presidio dell’ospedale Lotti di Pontedera.

Grande la soddisfazione del medico che ha evidenziato come certe attrezzature siano di vitale utilità per coloro che operano 24 ore su 24 a contatto con persone affette da covid 19. Per questo motivo Nardi ha voluto esprimere al Sindaco il suo personale ringraziamento e quello di tutta la struttura sia al Comune di Calcinaia sia, soprattutto, all’azienda.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.