Quantcast

Buoni spesa, a Montopoli Valdarno li paga anche la Fondazione Cr San Miniato

Un importante contributo è stato erogato al Comune. Il grazie di Capecchi

“Un aiuto non dovuto, ma fatto con il cuore e con quel senso di appartenenza, di generosità e di vicinanza alla comunità che, negli anni, ha caratterizzato l’operato della Fondazione”. Per questo il sindaco di Montopoli Valdarno Giovanni Capecchi ci tiene a ringraziare anche pubblicamente la Fondazione Cassa di Risparmio di San Miniato e il presidente Antonio Guicciardini Salini per la donazione di 10mila euro da destinare all’emergenza coronavirus (qui).

“Un gesto di solidarietà importante – per Capecchi -, che rappresenta al meglio il legame indissolubile tra la Fondazione e il territorio del Comprensorio del cuoio e, in particolare, di Montopoli. La Fondazione si è dimostrata, ancora una volta, un vero e proprio punto di riferimento del nostro territorio“.

Le risorse saranno utilizzate dall’amministrazione comunale per integrare ulteriormente i fondi a
disposizione per l’erogazione dei buoni alimentari per le famiglie con maggiori necessità. “La Fondazione e il suo presidente hanno dimostrato di saper ascoltare i bisogni delle persone. Per questo, non ringrazieremo mai abbastanza per questa donazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.