Misericordia San Miniato, un nuovo mezzo per la Protezione civile foto

Dopo la cerimonia, l'inaugurazione anche sul campo: inviato a Orbetello

E’ stato inaugurato in tutti i sensi: dopo la cerimonia della mattina, la sera del 25 luglio è stato fatto intervenire su un incendio di vaste proporzioni che si è sviluppato nella zona di Orbetello.

C’è un nuovo mezzo a disposizione dell’area emergenze del gruppo Protezione civile della Misericordia di San Miniato che si affianca a quello inaugurato lo scorso anno a completamento del progetto finanziato dalla Fondazione Cr San Miniato e da Credit Agricole (qui).

I due mezzi attrezzati in modo diverso possono essere usati sia per l’antincendio boschivo che per l’assistenza alla popolazione. In caso di calamità, come prevede ad esempio il piano comunale di protezione civile, saranno di supporto a una squadra capace di intervenire con efficacia nei punti particolarmente sensibili del nostro territorio e anche a livello regionale e nazionale.

A livello regionale, all’interno dell’Associazione Cvt, il mezzo fornirà anche un supporto strategico ai logisti e direttori delle operazioni di Regione Toscana, chiamati a intervenire nei grandi incendi boschivi, sostenendone, per altro, le loro decisioni prese sul campo, grazie alla lettura delle strumentazioni tecnologiche installate a bordo.

“La realizzazione di questo progetto – spiega la Misericordia – ci rende orgogliosi perché sarà di grande aiuto alla popolazione sanminiatese e non solo. Tutto questo ci fa apprezzare l’appoggio e la condivisione dati dalla Fondazione Cr San Miniato e da Credit Agricole.

Rinnoviamo così il nostro pubblico ringraziamento a chi ha finanziato con grande sensibilità e competenza questo importante progetto, in particolare il presidente della Fondazione Antonio Guicciardini Salini e il responsabile direzione regionale toscana di Credit Agricole Massimo Cerbai“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.