Il ‘mondo’ in un presepe, 300 metri quadri da visitare

Più informazioni su

Più che un semplice presepe è quasi un mondo in miniatura. Un mondo vivo fatto di ruscelli, vegetazione e personaggi in movimento che, per più di un mese, diventano un tutt’uno con l’ambiente circostante, sottoposti alle intemperie e ad ogni condizione climatica. È lo storico presepe di San Romano, aperto dall’8 dicembre e visitabile fino al prossimo 14 gennaio.

Una tradizione che si rinnova dal 1995, quando il chiostro del convento della Madonna ospitò per la prima volta la grande natività in miniatura, in un periodo in cui il presepe sembrava ancora una roba per pochi appassionati, ben lontana dall’incredibile boom degli ultimi anni. Per il comprensorio e non solo, quindi, San Romano vanta ancora oggi il primato di aver fatto scuola. In più di vent’anni, il suo presepe è cresciuto e si è perfezionato, tenendo intatte però le caratteristiche che lo hanno reso celebre: circa 300 metri quadri d’installazione, costantemente sottoposte alle intemperie, e oltre 50 movimenti meccanici realizzati personalmente da un team 12 volontari che, ogni anno, lavorano per oltre due mesi alla grande natività sanromanese. Un presepe che porta nella frazione montopolese persone da ogni parte della Toscana, insieme a scolaresche, gite e istituti di riposo.
L’installazione, visitabile nel chiostro del convento rinascimentale a fianco del santuario di San Romano, è stata inaugurata l’8 dicembre dal vescovo Andrea Migliavacca e dal sindaco di Montopoli Giovanni Capecchi, mentre nella giornata di domenica è stata visitata anche dal presidente del consiglio regionale Eugenio Giani e dai consiglieri Antonio Mazzeo e Alessandra Nardini in occasione dell’inaugurazione della rinnovata piazza Santa Chiara. Un presepe dedicato quest’anno al tema della pace, creato per conto della parrocchia guidata da padre Valentino.
Il presepe è visitabile tutti i giorni, fino al 14 gennaio, dalle 9,30 alle 12 e dalle 15 alle 18,30. (g.p.)

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.