Il presepe vivente torna in centro, con 170 figuranti

Il presepe vivente torna in centro, nelle piazze e negli angoli più caratteristici del paese, scoprendo per la prima volta la collaborazione di tante altre associazioni. Sono queste le novità principali del presepe vivente in programma sabato 23 dicembre a Castelfranco.

Organizzato dall’Associazione Palio, sotto la supervisione di Luigi Nuti, la rappresentazione porterà in scena quest’anno circa 170 figuranti. “Questa volta abbiamo cercato soprattutto di coinvolgere le altre associazioni – spiega Nuti – e la risposta è stata davvero massiccia. Si va dalle scuole di ballo alle associazioni di volontariato, dalle società sportive fino agli scout, tanto che è praticamente impossibile citare tutti senza rischiare di dimenticarsi di qualcuno. Ci sono tutte le premesse, insomma, per un risultato soddisfacente e di grande impatto scenico”.
L’appuntamento è a partire dalle 17, quando le piazze e le strade del paese cominceranno a trasformarsi nei luoghi della Natività, ricostruendo ambienti, situazioni e personaggi della Palestina di due millenni fa, in un centro storico interamente illuminato dal fuoco delle torce. La rappresentazione proseguirà per più di 5 ore, fin al gran finale con la scena della Natività previsto in piazza Bertoncini tra le 22 e le 23. Alcune scene, però, saranno rappresentate anche in alcuni fondi sfitti del paese. Fondi che ospiteranno figure a grandezza naturale che resteranno esposte anche nei prossimi giorni, in modo da lasciare traccia del presepe e del suo messaggio fino al giorno dell’Epifania. (g.p.)

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.