Il tartufo sanminiatese protagonista a Ecomondo

Per il terzo anno consecutivo il tartufo di San Miniato incanta la grande fiera dei rifiuti di Rimini. Oramai quello ad Ecomondo è un appuntamento fisso, ultima tappa di presentazione prima dell’atteso taglio del nastro della 46esima Mostra Mercato.

Lo stand della Tecnoambiente di Ponte a Egola ha registrato il pienone di curiosi e amanti della buona cucina che hanno fatto la fila per assaggiare le prelibatezze dello chef del Relais Sassa al Sole, Alessio Mecozzi. Presente all’iniziativa una folta delegazione della Città della Rocca, guidata dal sindaco di San Miniato Vittorio Gabbanini, insieme agli assessori Marzia Fattori, Gianluca Bertini e Giacomo Gozzini. Protagonista indiscusso è stato il tartufo bianco, insieme al calendario realizzato dai ragazzi della 4BT dell’IT Cattaneo, gadget ufficiali che il Comune di San Miniato ha commissionato agli studenti proprio in vista di questa occasione. “Il tartufo anche per questa edizione è il grande protagonista della fiera di Rimini, insieme alle buone pratiche ambientali che da anni vengono condotte sul nostro territorio – dichiara il sindaco -. San Miniato è in grado di racchiudere varie eccellenze e proprio per questo motivo ho desiderato ripetere questo appuntamento che, in una sola occasione, riesce a valorizzarne diverse, permettendoci di ripetere il grande successo di pubblico riscosso negli anni scorsi. Ecomondo è un’ottima vetrina alla vigilia dell’inizio della Mostra e per questo desidero ringraziare la Tecnoambiente che ci ha ospitato, permettendo a San Miniato, ancora una volta, di mostrare la varietà e ricchezza del nostro straordinario territorio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.