All Star Game, lo sport diventa solidarietà al PalaCarismi foto

Oggi al PalaCarismi di San Miniato si è visto il meglio del basket toscano e nazionale in occasione del quinto memorial Marco De Luca. L’All Star Game di basket il cui ricavano verrà devoluto al reparto di Diabetologia dell’ospedale pediatrico Meyer di Firenze si è trasformato in un grande spettacolo sportivo.

La manifestazione organizzata dall’Etrusca San Miniato in collaborazione con Federazione italiana pallacanestro e Lega Pallacanestro è iniziato alle 18,30 e ha portato sul parquet del PalaCarismi con la prima partita i migliori giocatori della C regionale e poi della C nazionale che nonostante giocassero in un torneo a scopo benefico e quindi amichevole, non hanno fatto mancare lo spettacolo sportivo.
Il quinto memorial è dedicato a De Luca, prima giocatore e capitano dell’Etrusca e poi allenatore della prima squadra scomparso all’età di 44 anni. Per i primi quattro anni, l’All Star Game coinvolgeva soltanto della serie C regionale, nell’edizione 2015 invece sono state tirate in campo anche le società toscane dei campionati di serie C1 e C2 in accordo sia con la Federazione che con la Lega. Dando una grande risposta in termini di partecipazione.
Alberto Parrini presidente Etrusca basket ha detto: “Quest’anno abbiamo pensato di legare l’evento alla raccolta fondi per l’ospedale Meyer di Firenze e le società hanno raccolto l’invito con grande entusiasmo. I ragazzi tengono molto a questo appuntamento. Noi come Etrusca mettiamo a disposizione il palazzetto ma questo è l’All Star Game di tutti. Inoltre stasera la dottoressa Toni parlerà di diabete e sport spiegando che la malattia non deve limitare i ragazzi a fare sport. Infatti la pratica sportiva può dare beneficio ai diabetici. Ci sono anche degli esempi a livello di serie A2 in cui ci sono giocatori diabetici”. Il presidente si è soffermato anche sul momento magico dell’Etrusca che è già sicura del primo posto in campionato forte dei 4 punti di vantaggio sulla seconda a due giornate dal termine. Poi per i ragazzi di San Miniato inizierà la post season in cui sfideranno la quinta classificata del campionato della Lombardia, la terza dell’Emilia Romagna e la seconda del Veneto. Chi vince questo girone viene promosso in serie B. I risultati positivi hanno riportato al PalaCarismi il grande pubblico come non si vedeva dagli anni ’80.

Le foto della serata


Tra i vari atelti in campo anche tre giocatori della Blukart Etrusca San Miniato Andrea Zitta, Francesco Stefanelli, e Roberto Bertolini che hanno contribuito a entusiasmare il pubblico intervenuto numeroso. Nell’intervallo tra la parte del torneo dedicata alla serie regionale e quella nazionale c’è stata anche la lotteria e  i colleghi della testata giornalistica web, dedicata al basket, Toscanabasketlive hanno premiato insieme alla federazione italiana Pallacanestro il miglior giocatore e il miglior allenatore di entrambe le categorie.
Questi i nomi dei giocatori scesi in campo per questa manifestazione il cui ricavato verrà devoluto al reparto di diabetologia infantile dell’ospedale Meyer per la C2 selezione ovest erano in campo Fiaschi, Loni, Nieri, Bargiacchi, Consorti per gli allenatori Ialuna e Pinelli, stessa categoria ma selezione est invece sono arrivati al Palacarismi Magni, Nepi, Costantino, Manetti, Dainelli allenati da Bagnoli e Binella. Per la C1 selezione ovest erano in campo invece Stefanelli, Capozio, Dell’Agnello, Bertolini, Petrucci allenati da Barsotti e Tonfoni. infine sempre per la C1 nazionale selezione est c’erano Lenardon, Olleia, Dionisi, Temoka, Rabaglietti a guidarli gli allenatori Salvetti e Trucioni. (G.F.)

 

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.