Seconda, Capanne sogna. Casteldelbosco salvo

Una giornata che sorride al Cuoio quella delle finali playoff e playout del girone B di Seconda Categoria. Il Capanne, infatti, ribalta la classifica finale di regular season e con il suo miglior giocatore, Mazzeo, batte il Casini nella finale di Borgo a Buggiano e accede al turno decisivo per la promozione in Prima contro il Fornoli, formazione della frazione di Bagni di Lucca. 
Ai playout, invece, tutto facile per il Casteldelbosco che regola 2-0, con due gol nel primo tempo, il Pistoia Calcio e mantiene la categoria.

I tabellini delle gare
Casini – Capanne
0-1
CASINI: Gentili, Colosimo, Mollica, Cecchi, Trinci, Raggi, Barbato, Vespasiano, Stasi, Giovannelli, Chiti. A disp.: Maccioni, Innocenti, Cucchiara, Santoro, Ferraina, Mantellassi, Daddi. All.: Seghi
CAPANNE: Poli, Cavati, Canale, Aurilia Puzone, Bury, Biondi (75′ Rovini), Scali (70′ Costa), Dettole, Mazzeo (80′ Di Gianni), Donati. A disp.: Lazzeri,  Battini, Cordua, Giugliano. All.: Melai
ARBITRO: Tesi di Lucca
RETI: 34’pt Mazzeo
NOTE: Espulso Vespasiano. Donati colpisce un palo su calcio di rigore

Casteldelbosco – Pistoia Calcio 2-0
CASTELDELBOSCO: Paolini, Palla, Gradassi, De Luca, Shera, Marchetti, Bucciolini (75′ Valentini), Zerboni, Lencioni (90′ Lazzerini), Merlini (61′ Lombardi), Mattolini. A disp.: Brahimi, Lazzerini, Donnici, Susini. All.: Cetti
PISTOIA CALCIO: Baldesi, Bonelli, Bellucci, Fiorentini (75′ Priami), Lazzarini, Benedetti, Gallo, Poli, Burchietti, Bucci (46′ Carrara), Vettori (46′ Massaro C.). A disp.: Bartoli, Eleni, Gelli, Leka. All.: F.Massaro
ARBITRO: Bertini di Lucca (Martelli di Firenze e Parducci di Carrara)
RETI: 28’pt Merlini, 38’pt Lencioni
NOTE: Angoli 6-3 per il Pistoia Calcio. Ammoniti al 63′ Marchetti, al 69′ Benedetti, all’85’ Bonelli
La supremazia mostrata nel doppio confronto di campionato, doppio successo del Casteldelbosco 2-0 a Pistoia e 3-0 in casa è emersa anche nella gara unica di playout. L’ undici di Stefano Cetti ha evidenziato la sua superiorità, imponendosi con 2 reti di scarto e con la salvezza quasi al sicuro già dopo 45’. Il successo dei pisani al “Giovanni Alberto Agnelli” non è mai stato messo in discussione nemmeno nella seconda parte nella quale gli arancioni hanno provato a rientrare in gara senza mai andare vicini al gol che poteva rimetterli in corsa. Dopo 3’ giri di lancette De Luca scocca un tiro da fuori in diagonale che va a lato. 4’ minuti dopo per poco non si insacca un rilancio di Bucciolini dalla propria metà campo sul quale Baldesi sbaglia il tempo dell’ uscita la palla lo supera prima di sfilare di poco sul fondo. Dopo un tentativo di Zerboni, la gara a ridosso della mezz’ora si sblocca, Bucciolini verticalizza per Merlini, il quale si invola sulla difesa in linea arancione presa d’ infilata, lob sull’ uscita del portiere a limite dell’ area per il vantaggio locale. Passano 8’ e il Casteldelbosco va a distanza di sicurezza. Punizione di Shera da destra, Baldesi sbaglia l’ uscita e di testa Lencioni lo punisce. Passano 3’ e i locali confezionano la combinazione più bella di tutta la gara, Lencioni serve sul taglio Bucciolini il quale calcia a botta sicura, Baldesi è battuto e la traversa lo salva. Doppio cambio tra i pistoiesi che gettano dentro forze fresche sulle corsie laterali. Burichetti dal limite strozza la battuta e la palla esce. Gallo con un destro di prima sonda i riflessi di Paolini. La squadra di casa va a un passo dal tris al 25’ quando la punizione di Shera va di poco alta dando l’ illusione del gol. Le incertezze nelle uscite di Baldesi riemergono a 12’ dalla fine quando inseguito ad un tiro d’ angolo rischia il clamoroso autogol. A 6’ dalla fine il sinistro d’ incontro di Bellucci non inquadra la porta. L’ unico intervento degno di nota il portiere di casa Paolini, lo compie nella fase di recupero quando da due passi chiude lo specchio a Bonelli. Poi c’è solo il tempo per i festeggiamenti dei locali per la salvezza conquistata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.