Quantcast

Esordio olimpico per Buti, ottima prova contro gli Usa

È un impatto più che positivo quello di Simone Buti nell’avventura olimpica di Rio. Un ingresso quasi a freddo per il centrale originario di Fucecchio, subentrato nella terza frazione della bella vittoria di ieri contro gli Stati Uniti, chiamato in campo dopo l’infortunio del capitano Emanuele Birarelli.

Per il pallavolista nato a La Torre subito un muro decisivo, sul 21 a 19 per gli azzurri, che disinnesca l’attacco a stelle e strisce in un momento cruciale della gara, con l’Italia che porta a casa gli ultimi punti per aggiudicarsi il terzo set che vale il 2 a 1 sugli americani. Per Buti, entrato in campo carico e deciso, una bella prova fatta di precisione e sicurezza, che risulta di grande contributo anche nella quarta e decisiva frazione di gara che permette all’Italia di battere per 3 a 1 la formazione statunitense.
Dopo il secco 3 a 0 alla Francia, un’altra bella vittoria per l’Italvolley contro un avversario stavolta decisamente più attento e temibile. Adesso, con i quarti di finale praticamente in tasca, Buti e compagni possono puntare al primo posto del girone. (g.p.)

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.