Rio 2016, Buti e il volley Italia in semifinale

Buti c’è. Anche se, come il resto della squadra, ha un ritmo ancora da prendere quando inizia la partita contro l’Iran. Non una partita qualsiasi, ma la prima del volley azzurro ai quarti di finale delle olimpiadi di Rio de Janeiro.

Il ritmo, invece, fin dall’inizio lo danno i cambi palla, quelli di un parziale che è un corpo a corpo, vinto al 31 dall’Italia dopo un pareggio che dura fino al 29 e una serie di errori in battuta: 4 set ball per l’Iran, 3 per l’Italia. Insomma, l’avversario degli azzurri sono stati loro stessi, fino a quando hanno capito che c’era da fare squadra, ma davvero. Che c’era da essere aggressivi ma smettendo di sbagliare. Quando hanno smesso di voler far male all’Iran a ogni costo, beh, allora hanno iniziato a fargli male davvero: bastano tre parziali in tutto agli azzurri per arrivare in zona medaglie. L’Iran ci prova, ma crolla sotto la valanga azzurra: 25-19 e 25-17 gli altri set.
I ragazzi del volley italiano, nella prossima gara, venerdì, affronteranno gli Usa, che hanno già battuto in girone, ma qui, alle eliminatorie, tutto è diverso.

 

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.