Quantcast

Tuttocuoio penalizzato, due sviste arbitrali in sette giorni

Due indizi fanno una prova. E alla fine ad essere danneggiato è sempre il Tuttocuoio. Sono due gli episodi sui quali si recrimina in casa neroverde: il primo la scorsa domenica a Carrara, il secondo ieri nella partita casalinga contro l’Alessandria.

La settimana scorsa, infatti, il direttore di gara Garofalo di Torre del Greco smentì categoricamente il proprio assistente, Zanardi di Genova, convalidando la rete di Floriano in evidente posizione di fuorigioco sul tocco da terra di Miracoli. Ieri (9 ottobre 2016) l’arbitro Piscopo di Imperia e il guardalinee Fantino di Savona non si sono accorti che sul tiro di Barlocco, Bocalon era in fuorigioco. A Carrara la chiamata dell’assistente venne completamente stravolta dall’arbitro, mentre a Pontedera il signor Fantino ha sbagliato la valutazione. Rimane un comun denominatore: a rimetterci sono sempre i neroverdi.

Andrea Signorini

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.