Quantcast

Tuttocuoio, Fiasconi fiero ma “prendiamo gol brutti”

Più informazioni su

Se ci fosse la possibilità di giocare ancora a Roma… L’11 settembre a Tivoli con la Lupa Roma arrivarono i primi 3 punti stagionali, a Casal del Marmo è arrivata una vittoria preziosissima (qui Imbrenda e Bachini, il primo gol regala 3 punti al Tuttocuoio). Luca Fiasconi tornerebbe volentieri nella Città Eterna?

“Porta bene giocare lì. E’ chiaro che se giochi con la Lupa Roma e la Racing Roma le possibilità che tu possa vincere aumentano, sono squadre alla tua portata”.
Una vittoria avviata con un debuttante e con un giovane?
“Matteo Bachini è un classe ’95 con il quale parlai chiaro lo scorso anno quando mi venne affidata la squadra: per me c’erano tutte le condizioni che potesse diventare un giocatore su cui il Tuttocuoio poteva contare. Leonardo Imbrenda è entrato bene, ero sicuro che non gli sarebbe mancato l’entusiasmo perché anche Merkaj e Siani quando hanno esordito hanno avuto la stessa reazione. Martedì dopo l’ultimo allenamento prima della partenza per Roma mi ha chiesto, ma sono convocato? Non se se pensava di venire a Roma a fare una girata”.
E’ finito tra le sue braccia?
“Leonardo è una prima punta è un uomo d’area, dove sono cadute molte palle e noi avevamo necessità di uno che occupasse quella zona. E’ andata bene”.
Anche ieri avete subito una rete evitabilissima?
“Prendiamo dei gol brutti. Borghini si è fatto sorprendere, poi quando la palla ha attraversato lo specchio potevamo ancora rimediare quella situazione. Ho rivisto la rete ne parleremo e dobbiamo allenarci”.
Anche perché poi le gare si mettono in salita?
“E non è facile rimediarle è difficile fare due gol. Ieri è andato tutto bene ma bisogna lavorare”.
Con il Livorno un salvataggio sulla linea a colpo sicuro di Falivena ieri sempre da palla inattiva è arrivata la vittoria?
“Nel calcio di oggi le palle da fermo sono sempre più determinanti. Prima di tutto deve essere bravo chi batte la punizione e poi occorrono i giocatori predisposti per fare gol”.
Il quadro infortunati?
“Mulas e Berardi stanno già bene, Mulas è stato manche mandato in campo. Se arrivano notizie confortanti dall’ amichevole con la Berretti riguardanti Shekiladze, Tiritiello e Merkaj saranno a disposizione per domenica sera. La speranza è recuperarli tutti, ma speriamo di poter contare su un attaccante in più, mi permetterebbe di avere più soluzioni”.
Domenica arriva la Pro Piacenza.
“Fino a ieri ci siamo concentrati sulla Racing. Da stasera inizierò a vedere i filmati sul prossimo avversario”.
Che idea si è fatto?
“E’ una rosa composta da giocatori importanti i cui sette undicesimi c’erano lo scorso anno. Quindi si parla di una squadra collaudata. Pensavo per la qualità che dispongono avessero qualche punto in più, se invece hanno gli stessi nostri punti vuol dire che hanno dei problemi. Noi dobbiamo essere bravi a farli emergere”.

Andrea Signorini

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.