Derby di volley, Fucecchio batte Castelfranco 3 a 0 foto

Il derby del comprensorio si colora di bianconero. Il volley Fucecchio targato Lupi Estintori ha battuto con un secco 3 a 0 i cugini biancoverdi dell’Arno Volley Castelfranco.

Mattioli in partenza schiera Signorini e Giannuzzi in diagonale, Pitto e Ridolfi al centro, Mattioli e Pini schiacciatori e Pinzani libero.
Dall’altra parte i due mister Nuti e Benvenuti scendono in campo con Acquarone in cabina di regina, Rocchini fuori mano, Lumini e Andreotti ricettori, Rinaldi e Pantani a centro rete e Falorni e Pasquetti liberi, in alternanza nella fase di difesa e di ricezione.
I biancoverdi partono subito bene nel primo set, allungando di tre lunghezze (0-3), ma i giochi vengono subito ribaltati con Acquarone al servizio ed un muro bianconero invalicabile che tramortisce l’attacco ospite. Giannuzzi viene ripetutamente murato, ma Castelfranco riesce a mantenersi incollata al set. Lumini è particolarmente inspirato e sul 25 pari Acquarone non ci pensa due volte a servirgli due splendide pipe per chiudere i giochi.
Il secondo set vede Fucecchio sempre in vantaggio, con l’Arno Volley costretta a rincorrere. Pitto e compagni tentano di rimanere in scia, ma il pallino del gioco è completamente spostato dalla parte bianconera e nonostante i numerosi cambi effettuati da Mattioli, Rocchini e soci strappano la vittoria anche nella seconda frazione (25-17).
Castelfranco tenta la reazione nel terzo parziale, con Crescini e Guiggi in campo fin da subito.
Sul 12-7 a favore della Lupi Estintori l’Arno Volley riesce a tornare in parità, grazie ad una disperata reazione di orgoglio. Mattioli avverte un fastidio muscolare e decide di uscire precauzionalmente dal campo e Fucecchio ne approfitta immediatamente chiudendo la partita con uno slash di Pantani.
Una gara che in molti ricorderanno alla palestra di Via Leonardo da Vinci. Una vittoria che porta, assolutamente, tanto morale nello spogliatoio della Lupi Estintori, ma soprattutto una vittoria che regala tre punti d’oro in chiave salvezza. Adesso, infatti, la società del presidente Boldrini si trova a 18 punti, sempre più lontana dalla zona rossa.
Queste le parole di uno dei protagonisti del match, Lumini: “Siamo davvero contenti per questa importante vittoria. Personalmente era il mio primo derby con la maglia bianconera e non poteva andare meglio. Stiamo lavorando bene in palestra e anche a livello fisico stiamo recuperando nel migliore dei modi. Adesso però dobbiamo subito archiviare questa partita e concentrarci sulla prossima gara con Modena Est.”
Appuntamento a sabato 21:15 ancora in casa alla palestra di Via Leonardo da Vinci, per la prima gara di ritorno, contro la forte formazione di Modena Est, al momento vice-capolista del girone.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.