Simone Buti in corsa per il Pegaso Sport 2017

C’è anche Simone Buti tra i 12 finalisti in corsa per il Pegaso Sport 2017. Il pallavolista di Fucecchio, medaglia d’argento alle olimpiadi di Rio e colonna portante della Sir Safety Perugia, è stato inserito nella rosa dei 12 atleti del Granducato che si contenderanno l’ambito riconoscimento della Regione Toscana. Il vincitore sarà annunciato il prossimo 14 marzo al Teatro della Compagnia di Firenze.

Insieme all’atleta originario di Torre ci sono Martina Batini, argento mondiale a Rio 2016 nel fioretto a squadre, Alessia Biagini, campionessa italiana di spada, Rachele Bruni, argento a Rio 2016 nei 10 chilometri di nuoto in acque libere, Niccolò Campriani, due ori a Rio 2016 nel tiro a segno, Giada Cavataio, vicecampionessa mondiale di pattinaggio artistico, Alessio Cornamusini, vicecampione mondiale di arrampicata sportiva, Gabriele Detti, due bronzi nel nuoto ai giochi di Rio 2016, Marco Innocenti, argento a Rio 2016 nel tiro a volo double trap, Francesco Menon, campione italiano di rugby con il Rovigo, Gabriele Rossetti, oro a Rio 2016 nel tiro a volo skeet e Chiara Tabani, argento a Rio nella pallanuoto.
L’elenco dei 12 atleti è stato annunciato oggi (20 febbraio) dall’assessore regionale allo sport Stefania Saccardi, dando il via all’edizione numero 19 del “Pegaso per lo sport”, ideato e promosso dalla Regione Toscana per premiare il meglio dello sport toscano. Con l’assessore regionale sono intervenuti Massimo Porciani, presidente del Comitato paralimpico della Toscana e Giampaolo Marchini dell’Unione stampa sportiva della Toscana, che ha selezionato i 12 atleti toscani che si sono distinti in competizioni sportive di livello nazionale ed internazionale nel corso del 2016, mentre il presidente del Coni Toscana Salvatore Sanzo, impossibilitato ad essere presente, ha inviato un messaggio di saluto.
La proclamazione del vincitore del Pegaso per lo Sport 2017 avverrà il 14 marzo prossimo, dalle 16 in poi, presso il Teatro della Compagnia in via Cavour a Firenze. Nell’occasione saranno premiati anche gli atleti toscani segnalati dalle varie federazioni sportive.
Annunciati inoltre i vincitori del “Premio Fair Play – Sport e solidarietà”, andato in questa edizione all’associazione sportiva dilettantistica Sancat e alla Fondazione Tommasino Bacciotti onlus, presente con i suoi testimonial Giancarlo Antognoni, Moreno Roggi, Aldo Firicano, Lorenzo Amoruso e Furio Valcareggi.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.