Tuttocuoio alle 14,30, cambio d’orario verso la bocciatura

Più informazioni su

Sono appese ad un filo le richieste del Tuttocuoio di giocare all’orario delle altre squadre la prossima giornata di campionato. Il sodalizio conciario non voleva scendere in campo alle 14,30 per disputare le sfide in contemporanea alle avversarie dirette per la salvezza.

Ma oltre a inoltrare la propria richiesta alla Racing Roma, l’avversario di sabato 22 aprile, chiedeva di far svolgere l’intero programma valevole per la 36esima giornata in contemporanea, in modo che ogni squadra dipendesse da se stessa senza avere dei vantaggi, essendo a conoscenza dei risultati già maturati nelle gare svolte in precedenza. Alle 14,30 sono in programma Como-Lupa Roma con i lariani in piena corsa playoff e e i capitolini impegnati nella lotta per evitare la retrocessione diretta, Piacenza-Livorno con gli emiliani al sesto posto e i labronici intenti a insidiare la terza piazza occupata dall’Arezzo e pronti a difendere il quarto posto dall’assalto della Giana Erminio. Allo stesso orario si giocherà Cremonese-Lucchese con i lombardi freschi di primato in classifica e i rossoneri con l’obbiettivo di conservare l’ultimo posto utile per centrare i playoff. Alle 16,30 al “Melani” è in programma Pistoiese-Olbia: arancioni per cercare l’assalto ai playoff e sardi alla caccia di punti salvezza. Alle 18,30 sarà la volta di Giana Erminio-Pro Piacenza: i milanesi quinti in classifica hanno nel mirino il Livorno, avendo un ritardo di due lunghezze in classifica e la Pro Piacenza all’undicesimo posto è la prima squadra esclusa dalla griglia playoff ma che nutre ancora speranza di recuperare almeno tre punti alla Lucchese. Alle 20,30 l’Alessandria ospita il Renate: i grigli conosceranno il risultato di Cremona sperando in un favore della Lucchese mentre i lombardi faranno il tifo per la Cremonese, conoscendo anche il risultato del Como. Derby tutto toscano nella città della giostra del Saracino tra Arezzo e Prato. Amaranto al terzo posto con due punti in più del Livorno, impegnati a conservare la preziosa piazza nella griglia dei playoff e lanieri che conosceranno il loro destino, visto che Tuttocuoio-Racing Roma, Pistoiese-Olbia e Como-Lupa Roma saranno già state giocate. Sempre alle 20,30 si giocherà Carrarese-Pontedera e per i marmiferi vale il discorso appena fatto sul Prato. Per la concomitanza di altri eventi Robur Siena-Viterbese è l’unica sfida che si gioca domenica alle 16,30.
A questo punto toccherebbe al presidente della Gabriele Gravina spostare d’ufficio tutte le gare allo stesso giorno e alla stessa ora. Solo così si eviterebbero discussioni, illazioni, dubbi, in pratica ripetendo quello che viene fatto per le ultime due gare di campionato, programmate sempre di sabato alle 16,30. Trasparenza vuol dire, infatti, obbiettività, serietà e credibilità.

 

Andrea Signorini

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.