Tuttocuoio, pari con Renate. Si attende avversaria playout

Più informazioni su

Tuttocuoio – Renate 2-2
TUTTOCUOIO: Nocchi, Mulas (38’st Tiritiello), Borghini, Frare, Picascia, Berardi (28’st Pellini), Caciagli, Provenzano, Masia (26’st Gelli), Pinzauti, Ferrari. A disp.: Bachini, Zenuni, Merkaj, Gremigni, Siani, Serinelli, Lo Porto. All.: De Petrillo
RENATE: Cincillà, Di Gennaro, Malgrati (15’st Santi), Teso, Vannucci, Palma (32’st Bizzotto), Pavan, Scaccabarozzi, Anghileri, Florian (40’st Dragoni), Napoli. A disp.: Mora, Schettino, Graziano, Giorgi, Savi, Makinen, Bizzotto. All.: Foschi
ARBITRO: Massimi di Termoli (Marcolin di Schio e Polo Grillo di Pordenone)
RETI: 7’pt Ferrari, 13’pt Scaccabarozzi, 17’pt Pinzauti, 37’st Pavan
NOTE: Ammoniti Picascia (25’pt), Vannucci (12’st), Ferrari (13’st), Provenzano (42’st)

Il Tuttocuoio rimane con il fiato sospeso. La sua salvezza passerà dai playout e al termine dell’ultima di campionato non può conoscere l’avversario. La sospensione per impraticabilità di campo della gara Piacenza-Prato con la prosecuzione a domani 7 maggio 2017 tiene in sospeso la griglia dei playout. Il Tuttocuoio a prescindere dall’esito di domani, ha chiuso la stagione al terz’ultimo posto e quindi giocherà la gara d’andata a Pontedera il 21 maggio 2017, di sicuro giocherà la gara di ritorno in Toscana, affronterà a seconda dell’esito di domani o la Carrarese o il Prato. Anche la gara con il Renate ha rispecchiato l’intera annata ovvero l’occasione non sfruttata. Il primo affondo è di marca lombarda Nocchi disinnesca sull’incornata di Napoli. La risposta dei neroverdi è letale, Franco Ferrari sotto misura batte Cincilla raccogliendo una conclusione di Masia sporcata. Per l’attaccante è il sesto centro stagionale. Al 13′ è ancora Nocchi a sbrogliare la pratica sul tentativo di Florian. E’ il preludio al pari che arriva l’azione seguente grazie a Scaccabarozzi che lascia partire un sinistro che si insacca alla sinistra dell’estremo di casa. I ragazzi di De Petrillo non ci stanno e tornano immediatamente in vantaggio con Pinzauti che corregge in gol il secondo assist di giornata di Masia. Per Pinzauti è il secondo centro sempre davanti al proprio pubblico. Il Renate che è arrivato in Toscana con l’intento di arrivare ai playoff non sta a guardare, mettendo in soggezione i ragazzi di De Petrillo anche nella fase finale del tempo. Al termine di un primo tempo giocato a viso aperto si va al riposo. La ripresa rimane sui binari del primo tempo e quando i neroverdi iniziano a pregustare il successo, arriva la rete di Pavan che corregge in porta un cross da sinistra. Cerca ancora la squadra di casa il terzo vantaggio ma non riesce a trovarlo. La sconfitta della Pro Piacenza a Siena, regala i playoff al Renate che domenica prossima si recherà a Livorno. Il Tuttocuoio attendere la gara di Piacenza per conoscere il suo avversario. La salvezza diretta è stata sfiorata, per 31′ il Tuttocuoio era salvo, ora andrà centrata in due gare. A partire dal 21 maggio 2017 a Pontedera.

Andrea Signorini

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.