Quantcast

Partita alla Larcianese nella nuova casa del Fucecchio

Più informazioni su

Fucecchio-Larcianese 0-1
FUCECCHIO: Vannoli, Carfagna, Cenci (83′ Giannetti), Manetti (55′ Tiso, 70′ Covato), Botrini, Collacchioni, Conti (60′ Fejzaj), Mazzanti, Sciapi, Tardiola, Citera. A disp. Pinelli, Cenci, Zanaboni. All. Ghizzani.
LARCIANESE: Becuzzi, De Masi, Al. Bizzarri, Volpi, Pinto, Panelli, L. Melani, Amatucci, Raffi, A. Borselli (75′ Bartorelli), D Angiolillo (68′ L. Borselli). A disp. Capodieci, An. Bizzarri, Fillanti, Guagliardo, Giordano. All. Roventini.
RETE: 56′ Melani.
ARBITRO: Labruna di Pontedera. ASSISTENTI: Marconi di Arezzo e Campagnolo di Siena.
NOTE: Ammoniti Raffi, Melani e Bartorelli. Recuper 2° tempo 6′.

Da Fucecchio a Fucecchio. Aveva salutato il “Corsini” con una sconfitta lo scorso 31 agosto perdendo all’esordio in Coppa Italia proprio con la Larcianese, è tornato a giocare in casa proprio con i viola che, così come avvenne in una notta di fine estate, portano a casa la vittoria. Una brutta sconfitta per gli uomini di Ghizzani che sono calati alla distanza. Un successo quello dell’undici di Roventini, che vuol dire sorpasso in classifica: da stasera la scomoda poltrona del penultimo posto è occupata dai bianconeri. Nella prima parte, davanti ad un buona cornice di pubblico, i ragazzi di Ghizzani hanno costruito le opportunità migliori. Nella ripresa sono mancate le idee per raddrizzare una gara che si era messa in salita con il gol di Melani. L’inizio sembra essere confortante per i bianconeri: Conti ci prova dalla distanza con conclusione a fil di palo. La Larcianese risponde con D’Angiolillo la cui incornata termina sopra la traversa. Il Fucecchio torna a farsi minaccioso con Sciapi che approfitta dell’errore dei due centrali Pinto e Panelli per andare al tiro, Becuzzi è ancora attento. Dopo questi sussulti non accade altro nel primo tempo: prevale sui due fronti l’attenzione. Nella seconda parte i padroni di casa appaiono più confusionari, il Fucecchio si affida al lungo lancio senza creare apprensione nella retroguardia viola. La gara si decide dopo 11′ del secondo tempo. Affondo di Andrea Borselli con traversone che Melani in tuffo traduce nel gol del vantaggio, anticipando Botrini e non dando scampo a Vannoli. Il giocatore viola festeggia nel migliore dei modi il ritorno in campo dopo un infortunio. L’unico sussulto la squadra di Ghizzani lo crea con un angolo di Tardiola che tocca direttamente la traversa. Per il Fucecchio è un passo indietro dopo il punto pesante con più di un rammarico colto a San Gimignano, ma rimangono le difficoltà in fase realizzativa per un complesso che non va in gol da 528′.

Andrea Signorini

Leggi anche Il Fucecchio Calcio torna a casa: il nuovo Corsini – Foto

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.