Quantcast

Tuttocuoio, pari senza reti che allunga la sofferenza

Tuttocuoio-Vigor Carpaneto 0-0
TUTTOCUOIO: Fiaschi – Ciabatti, Ferri, Gregorio, Bertolucci – Gialdini (84′ Paccagnini) – Mancosu (78′ Masini), Forgione, Cortopassi, Bongiorno (81′ Chiti) – Blanco. A disp. Battara, Zini, Fino. All. Mezzanotti.
VIGOR CARPANETO: Mercuri – Pizza, Mastrototaro, Barba – Dametti (65′ Minisola), Dias (62′ Favari), Abelli (84′ De Piano), Mauri, Spagnoli – Rantier (78′ Bernasconi), Sylla (81′ Terranova). A disp – Errera, Tura, Ghidotti, Minisola, Rossi. All. Rossini.
ARBITRO: Zuffada di Sulmona (Pinna di Oristano e Leoni di Cagliari)
NOTE: Ammoniti: Cortopassi, Barba, Dametti, Bongiorno, Bertolucci. Angoli 4-4.

Saranno 90′ tutti da seguire quelli di domenica prossima a Correggio dove passerà tutta la stagione del Tuttocuoio. Nell’ultima partita della stagione regolare gli uomini di Mezzanotti sono costretti al pareggio al pareggio dalla Vigor Carpaneto e non possono festeggiare la salvezza. E’ sembrato un film già riproposto, in una gara a viso aperto, la squadra di Mezzanotti è brava a costruire ma difetta nella precisione. Anche oggi questa costante è stata rispettata. Sono gli ospiti ad affacciarsi per primi con uno spiovente di Spagnoli sul quale Sylla di testa incorna di poco a lato. Intorno a metà tempo, nero-verdi che sprecano l’opportunità di passare in vantaggio. Mancosu mette in condizione Forgione di battere a rete sottomisura ma questi calcia sull’estremo difensore. Mercuri viene sollecitato da un destro di Mancosu e da un sinistro debole di Bongiorno. Rischia di passare a 9′ dalla pausa, l’undici di Rossini sul piazzato di Mauri da sinistra, Sylla svetta più alto di tutti e sfiora la traversa. Prima della pausa su un corner di Bongiorno nessuno approfitta di un incertezza del portiere emiliano, il quale anche al 56′ commette una leggerezza sbagliando un rinvio assorbendo la sfera sul tentativo secco di Mancosu. Il bomber Rantier si improvvisa difensore e allo scoccare dell’ora di gioco veste i panni del difensore salvando sulla linea di porta una mischia che si era creata nella propria area. A metà ripresa nell’area opposta si trova la strada sbarrta dal corpo di Gialdini. E’ il momento migliore dei piacentini ma Sylla al 68′ affretta il tiro vanificando l’opportunità. A un quarto d’ora dalla fine, nuova chance gettata al vento in casa nero-verde con Blanco servito da Mancosu che spara sul portiere. Al 76′ il signor Zuffada non decreta la massima punizione al Tuttocuoio dopo una trattenuta su Mancosu. Le speranze di avvicinarsi alla salvezza sfumano nelle battute finali, Chiti entra in area ma calcia alle stelle al 90′ e Gialdini in pieno recupero incorna nella maniera sbagliata la palla da tre punti. Tutto è rinviato a Correggio e per centrare la salvezza diretta tutto dipenderà dai ragazzi di Mezzanotti.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.