Eccellenza, multe per Fucecchio e Cuoiopelli

Settimana pesante per le formazioni del Cuoio per le decisioni del giudice sportivo dei dilettanti.
In merito alle gare di playoff e playout del campionato di Eccellenza Cuoiopelli e Fucecchio si sono viste infliggere una multa di 500 per l’accensione di fumogeni all’interno dell’impianto sportivo. Nella finale playoff che verrà disputata domenica 13 maggio tra la Cuoiopelli e la vincente dello spareggio Grosseto-Poggibonsi, i biancorossi dovranno fare a meno di Caciagli squalificato per una giornata.

In Prima Categoria l’allenatore del Capanne, Stefano Valori è stato squalificato fino al 14 giugno “per aver rivolto all’arbitro in ripetute e distinte circostanze frasi irriguardose”. In Seconda Categoria, il tecnico Massimo Marchetti del Ponte a Cappiano è stato squalificato per due giornate “per aver al termine della gara offeso un tesserato avversario”. I calciatori della stessa società Gian Marco Riccioni e Valentino Pisano sono stati squalificati per una giornata. Leonard Bullari del Red Devils Castelfranco è stato squalificato per due giornate. Un turno di stop a Lorenzo Degl’Innocenti e Michele Barsotti dell’Orentano e a Florjan Koceku del San Miniato.
Nel campionato Juniores Regionale “per carenze tecnico funzionali ed igieniche allo spogliatoio arbitrale” è stata inflitta una multa di 130 euro al San Miniato Basso, il tecnico dello stesso club Gianni Lami è stato squalificato per un turno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.