Quantcast

Tuttocuoio alla grande, battuto anche Gavorrano

Tuttocuoio – Gavorrano 2-0
TUTTOCUOIO:
Lombardi, Segantini, (37′ st Lischi), Bertolucci, Correa, Cascone, Bianconi, Alagia (11′ st Chiti), Fino (47′ st Patteri), Di Paola, Guidelli, Bellante (84′ Costalli). A disp. Battara, Ceccarello, Mazzolla, Manetti, Ferretti. All. Masini.
GAVORRANO:
Salvalaggio, Pupeschi, (1′ st Kwabena), Gagliardini (17′ st Grifoni), Ferrante, Bruni, Conti, Mastino, Pardera (1′ st Moscati), Gomez., Costanzo, Bartoccini. A disp.: Aglietti, Becuzzi, Biserni, Gallo, Carlotti, Lucchesini. All. Battistini.
ARBITRO:
Madonia di Palermo (Bernardini e Cremona di Genova)
RETI:
29’pt Bellante, 22’st Di Paola.
NOTE:
Angoli: 9 – 3. Ammoniti: 22′ pt Conti, 2′ st Di Paola, 31′ st Cascone, 38′ st Bellante. Recupero 1° tempo 1′, 2° tempo 4′.

 

Con un gol per tempo, il Tuttocuoio liquida i maremmani e tiene la testa della classifica. Masini si affida al 4-4-2 mentre i metalliferi rispondono con un 3-4-3 con gli esterni di centrocampo che in non possesso ripiegano all’altezza dei difensori. Stenta a decollare la sfida nelle prime battute
Si presenta per prima la formazione mineraria con il colpo di testa di Gagliardini, in seguito ad una punizione della tre-quarti sulla quale Lombardi allontana, il Tuttocuoio passa alla prima vera palla gol traversone di Alagia da destra sul quale Bellante si produce in una volèe di prima intenzione rasoterra che trafigge il portiere grossetano. Per l’avanti nero-verde è il secondo sigillo stagionale consecutivo davanti al proprio pubblico dopo quello con lo Scandicci. La gara entra nel vivo prima della pausa Lombardi evita il pareggio sul tentativo di Pardera. Il Tuttocuoio risponde con Alagia che chiama in causa Salvalaggio. Nella seconda parte sono gli ospiti a cercare di arrivare al pareggio ma il Tuttocuoio non soffre sugli attacchi sterili dei grossetani. A metà ripresa il raddoppio, il rilancio di Salvalaggio colpisce la nuca di Di Paola con la palla che supera il portiere ospite. Per l’ex Ghivi-Borgo dopo due centri realizzati lontano da Ponte a Egola entrambi dal dischetto, è arrivato il primo gol su azione davanti al proprio pubblico. La gara si incanala nella maniera migliore per i conciari e sembra arrivare al termine senza sussulti l’unico spunto arriva nel finale con Moscati che tutto solo davanti a Lombardi manda sul fondo. Il Tuttocuoio festeggia, il Gavorrano partito per un campionato relegato nelle ultime posizioni di classifica potrebbe sollevare il tecnico Battistini dall’incarico.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.