Quantcast

Tempesta Tuttocuoio: via 3 senatori, restano i tecnici

Più informazioni su

E’ il pomeriggio di martedì 26 marzo, due giorni dopo la tempesta in casa neroverde (Terremoto Tuttocuoio, Scardigli si dimette. Via i senatori). Il Tuttocuoio è tornato a lavorare con Scardigli in panchina. Presidente Coia, non ha accettato le dimissioni?

“Ho appena finito di parlare alla squadra, è da troppo tempo che non riusciamo a vincere una partita (10 febbraio a Camaiore per 3-2 per la precisione). I responsabili di ciò che è avvenuto sono i senatori. Tutti nella vita dobbiamo pagare dei conti, da parte loro mi è stato rinfacciato che questa era una squadra che poteva centrare solo la salvezza. Non hanno mai avuto ambizione e motivazioni per spingersi oltre. Ho mandato via Di Paola, Cascone e Gorzegno e con gli altri andiamo avanti fino al termine della stagione. Non ho accettato le dimissioni dell’intero staff composto dal tecnico Scardigli, dal preparatore atletico Maggiari e da quello dei portieri Meropini, andiamo avanti cercando di farlo nel migliore dei modi da qui al termine della stagioni”. Con queste premesse inizia la settimana che porterà il Tuttocuoio alla sfida all’Ado Nelli di Oste, contro il Prato dell’ex Alessio De Petrillo, una sfida che due anni fa valeva lo spareggio salvezza in Lega Pro. Tutti si auspicano in una inversione di tendenza per una squadra che non segna da 388 minuti. Nel turno successivo al “Leporaia” si presenterà lo Sporting Club Trestina e anche qui vedremo se finalmente arriverà il primo successo interno del 2019, visto che il precedente arrivò il 16 dicembre con un’altra umbra, il Bastia.

Andrea Signorini

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.