Scudetto juniores, Fucecchio ok. Eccellenza alla finestra

Il Fucecchio dovrà attendere domani (12 maggio) prima delle 13, per conoscere il nome dell’avversario che incrocerà nella semifinale della fase nazionale che porta alla promozione in serie D. Giochi ancora aperti nel girone A dell’Eccellenza laziale. Domenica scorsa è arrivato il primo verdetto con il successo del campionato conseguito dai capitolini del Team Nuova Florida 2005, grazie al successo interno per 5-3 sull’Astrea e il concomitante pareggio del Valle del Tevere, attuale seconda forza del torneo, in casa del Ronciglione United. Non solo il Valle del Tevere ha visto tramontare il sogno della vittoria finale, ma si è visto anche recuperare due lunghezze dal Real Monterotondo Scalo passato per 2-0 sul campo dell’Atletico Vescovio. Ora le due squadre sono separate da una sola lunghezza, 66 a 65 e nei 90′ con calcio d’avvio alle 11, tutto può ancora succedere.

Entrambe giocano davanti al proprio pubblico, la Valle del Tevere a Forano ospita il Civitavecchia con i litoranei sicuri di dover ricorrere ai playout per mantenere la categoria, ma costretti a far risultato per non farsi scavalcare dall’Atletico Vescovio. Il Civitavecchia è quintultimo con 2 punti di vantaggio. Impegno più agevole per il Real Monterotondo Scalo: all’Ottavio Pietrangeli attende la visita della già retrocessa Almas Roma.
La semifinale d’andata è in programma domenica 19 maggio a Fucecchio, ma per la concomitanza del Palio, il Fucecchio proverà a giocare l’anticipo al sabato con il consenso dell’avversario.
Intanto inizia nel migliore dei modi la fase scudetto per la juniores, vittoriosa del girone regionale di elite. A Foligno finisce 1-0 grazie al gol di Dini nella ripresa. Bella partita giocata in uno stadio importante davanti ad un folto pubblico sugli spalti. Da segnalare un rigore fallito nel primo tempo da bomber Di Biase ed una traversa del Foligno nella ripresa. Prossimo appuntamento contro la Romulea (campione regionale del Lazio) al Corsini dopo che mercoledì ci sarà la sfida fra Romulea e Foligno in terra laziale.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.