Quantcast

Quattropassi in Valdarno con la Podistica Castelfranchese

Vale per il trofeo 3 province e anche per il trofeo provinciale pisano. La 48esima Quattropassi in Valdarno però, è più che altro un’occasione per alzarsi presto e trascorrere tra sport, compagnia e divertimento la domenica.

Ricordando anche un po’ di amici che non ci sono più, ma che in manifestazioni del genere si sentono ancora correre e ridere. Domenica 6 ottobre torna la manifestazione podistica non competitiva ideata da Sergio Mariotti e Carlo Conforti, una delle più vecchie marce della Toscana e anche d’Italia, organizzata oggi dalla Podistica Castelfranchese in collaborazione con i Donatori di Sangue e il patrocinio del Comune di Castelfranco di Sotto. 
Sei percorsi (un chilometro e mezzo, 3, 6, 12 e 16 chilometri fino a un massimo di 20) per atleti di ogni prestanza, adatti anche ai più giovani: l’occasione è anche del quarto trofeo Leonardo Papini, giovane di Castelfranco morto nel 2015 a 18 anni che coinvolge anche i ragazzi delle scuole materne, elementari e medie.
Il ritrovo è per le 7,30 all’Orto di San Matteo. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.