Tuttocuoio, con il Bastia la prima da 3 punti

Più informazioni su

Tuttocuoio-Bastia 2-1
TUTTOCUOIO: Prisco, Videtta, Bagatti, Bertolucci, Benericetti (44′ pt De Carlo, 42′ st Ercoli), Fino, Boldini, Chiti, De Cerchio (26′ st Diolaiti), Olivieri (35′ st Valenti), Pedalino (46′ st Principe). A disp. Giannangeli, Verdese, Iroanya, Maresca. All. Infantino.
BASTIA:
Meniconi, Marconi, Briganti, Russo (31′ pt Boninsegni, 26′ st Rufini, 45′ st Arshinov), Rosignoli, Taifour (21′ st Rondoni), Menchinella, Bokoko, Bolletta (36′ st Giglio), Felici, Sylla. A disp. De Vincenzi, Corriale, Convito, Berettoni. All. Ortolani.
ARBITRO:
Poto di Mestre )Leonetti di Frattamaggiore e Forgione di Gradosca d’Isonzo)
RETI:
16′ pt Taifour, 8′ st Pedalino, 19′ st Olivieri
NOTE:
Angoli: 5 – 2 Ammoniti: Menchinella, Videtta, Bagatti, Sylla, De Cerchio, Olivieri, Rufini

Dal Bastia al Bastia. Occorreva trovarsi davanti chi era stato battuto l’ultima volta al Leporaia per tornare alla vittoria da parte del Tuttocuoio. I ragazzi di Infantino hanno assaporato la prima vittoria stagionale davanti al proprio pubblico interrompendo un digiuno che durava dalla sfida giocata sempre con i bastioli il 16 dicembre 2018. Successo complicato ma che da morale a tutto l’ambiente contro gli umbri capaci di chiudere in vantaggio la prima parte con una rete di Taifour dopo il quarto d’ora con una conclusione a peno d’erba. Il 3-5-2 umbro che in non possesso palla vedeva gli esterni di centrocampo Rosignoli e Bolletta schiacciarsi sulla linea difensiva ha finito per avere buon gioco nella prima frazione facendo trascorrere all’estremo Meniconi un primo tempo di grande tranquillità. Bastia che non era capace di incrementare il vantaggio a causa dell’intervento di Prisco che sbarrava la strada a Bokoko e con un tiro insidioso di Bolletta. Nella ripresa in campo si è presentato un Tuttocuoio con un volto diverso che nello spazio di 12′ minuti ha prima pareggiato con un tocco sotto misura di Pedalino poi capovolgeva il risultato con Olivieri innescato da De Cerchio. Ad un quarto d’ora Bolletta graziava i nero-verdi che possono festeggiare i primi tre punti stagionali, recuperando tre lunghezze in classifica agli avversari odierni relegati al penultimo posto. Da quando è arrivato Infantino è stato centrato il quarto risultato utile consecutivo per i conciari. Dopo lo scontro diretto odierno tra sette giorni saranno attesi in casa del prima della classe Monterosi per il testa-coda di giornata.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.