San Miniato Basso continua a volare: battuto il Camaiore

Sconfitte pesanti per la Cuoiopelli e per il Fucecchio

Eccellenza, il San Miniato Basso continua a volare. La formazione di Venturini con un gol di Andreotti supera una diretta concorrente per i playoff come il Camaiore.

Sconfitte amare per il Fucecchio, in casa con il Tau Calcio e per la Cuoiopelli con il Castelfiorentino.

Castelfiorentino-Cuoiopelli 1-0
CASTELFIORENTINO: Chiarugi, Pellegri, Vecchiarelli, Zanaj, Olivieri, Trapassi, Anichini, Fossati, Zizzari, Fagni, Pecchioli. A disp.: Orsini, Sarti G., Bagnoli, Nieri, Nidiaci, Imbrenda, Bedini, Campatelli, Di Biase. All.: Arcadio

CUOIOPELLI: Puccini, Nidiaci, Magnani, Montecalvo, Meucci, La Rosa, Pinucci, Caciagli, Bianconi, Niccolai, Bianchi. A disp.: Sollazzi F., Alderotti, Carli, Gargini, Leshi, Moscardi, Taddei. All.: Cipolli

ARBITRO: Martini di Arezzo (Vicari di Lucca e Laveneziana di Viareggio)

RETI: 31’pt Pecchioli

Sprofonda sempre più nel baratro la Cuoiopelli sconfitta al Neri di Castelfiorentino da una rete di Pecchioli. In una gara tra due formazioni assetate di punti, vince la squadra di casa che si allontana dalla zona rossa di classifica. La zona salvezza è sempre più distante.

Nella parte bassa di classifica il pareggio tra Cenaia e Castelnuovo anche non ha permesso agli uomini di Macelloni di allungare nei confronti della Cuoio, ha regalato un punto importante al Castelnuovo che ora con tre punti di ritardo proprio dai conciari al terz’ultimo posto spera di compiere l’aggancio nella gara che si giocherà al Masini nel prossimo turno.

Fucecchio – Tau Calcio 0-1
FUCECCHIO: Del Bino, Gremigni (14’ pt Lelli), Nardi, Malanchi, Papa, Vallesi, Cirasella (1’ st Meacci), Ghelardoni, Taraj (24’ st Rigirozzo), Fedeli (35’ st Terzigni), Sciapi. A disp. Pellegrini, Falaschi, Menichetti, Mazzanti, Tersigni, Demi. All. Collacchioni.

TAU CALCIO: Citti, Battistoni, Lucchesi, Michelotti, Signorini, Fedi, Antoni (30’ st Matteoni), Pratesi (23’ st Rossi), Mengali, Chianese, Benedetti (23’ st Gialdini). A disp. Donati, G. Magini., L. Magini, Fanani, Frugoli, Maccagnola. All. Cristiani.

ARBITRO: Papi di Prato (Perlamagna di Carrara e Scorteccia di Firenze)

RETI: 15’pt Mengali

E’ un anno in cui gli infortuni stanno perseguitando il Fucecchio. Oggi a farne le spese è toccato a Gremigni, un probabile stiramento al flessore lo ha messo fuori gioco poco prima del quarto d’ora di gioco.

Il Tau aveva però dimostrato la sua caratura sbloccando il risultato con Mengali nelle battute iniziali. I lucchesi sono stati superiori da un punto di vista fisico, tecnico e soprattutto sul piano dell’esperienza.

Troppo giovane la squadra bianconera per provare a fronteggiare un avversario con una linee difensiva composta da Lelli, Papa, Vallesi e il 2002 Nardi quest’ultimo con 4 minuti solamente alle spalle in Eccellenza.

È stato decisivo Del Bino con tre interventi a tenere in partita i suoi nella prima parte. Con il risultato in bilico il Fucecchio con voglia e orgoglio ha cercato di raddrizzare il risultato con un finale generoso ha creato apprensione al Tau cercando il pareggio fino alla fine.

L’ingresso di Rigirozzo ha dato vivacità in avanti. Onestamente non è possibile chiedere di più ad una squadra che ha giocato la fase finale del match con otto quote e due ragazzi classe 2002 in campo.

In vista della gara di Massa, sul fronti infortuni si è espresso così il ds Paolo Banchi: “Non sappiamo se riusciamo a recuperare Menichetti, Mazzanti credo di no. Dovrebbe rientrare Demi e sicuramente Cenci da squalifica. Lecceti in settimana verrà operato. E’ un momento difficile, continuiamo a stringere i denti. E come abbiamo fatto oggi con fiducia ce l’andiamo a giocare. Ma questa stagione sotto questo aspetto è davvero terribile”. Non è l’analisi di una squadra, è un bollettino medico.

San Miniato – Camaiore 1-0
SAN MINIATO BASSO: Battini, Rossi, Fatticcioni, Borselli, Alderotti, Tafi, Onnis (15’ st Veraldi), Marinari, Pirone (43’ st Broccoli), Remedi (12’ st Andreotti), Bozzi. A disp. Cappellini, Accardo, Freschi, Bartoli, Bicchieri. All. Venturini.

CAMAIORE: Barsottini, Contipelli, Barsotti, Ceciarini, Arnaldi (30’ st Tonazzini), Fiale, D’Alessandro (30’ st Ghilarducci), Orlandi (11’ st Nardini), Pegollo, Viola, Mancini (5’ st Morelli). A disp. Ferraiuolo, Bresciani, Benedetti, Cartano, Pacini. All. Moriani

ARBITRO: Giordano di Grosseto (Lumetta di Piombino e Misson di Prato)

RETI: 28’st Andreotti

NOTE: Ammoniti Marinari, Rossi, Barsotti, Ceciarini, Arlandi.

Lo scontro in alta quota va al San Miniato che allunga il vantaggio sui versiliesi consolidando il posto d’onore in classifica condiviso con il Fratres Perignano.

Gara intensa, posta in palio alta e equilibrio che regna sovrano. Può essere solo un episodio a far cambiare l’inerzia di una gara che corre sul filo.

Il momento chiave arriva a poco più di mezz’ora dalla fine. Con una punizione secca di Andreotti da fuori area e da posizione centrale che passa barriera e portiere. La gara si stappa, il Camaiore è costretto a giocare il tutto per tutto ma Pegollo deve fare i conti con due parate salva risultato di Battini.

Il San Miniato avrebbe in contropiede la possibilità di regalarsi un finale senza assilli ma spreca in fase di ripartenza l’ultimo passaggio.

Non è bastata l’influenza a debellare i vari Andreotti, Remedi, Onnis e Tafi costringendo il San Miniato a preparare nella maniera migliore la sfida odierna. Il San Miniato continua il suo cammino e dopo aver neutralizzato l’assalto del Camaiore tra sette giorni è atteso in casa del Tau da un’altra squadra in piena corsa playoff.

In una giornata che vivrà dello scontro al vertice tra Fratres Perignano e Pro Livorno. Con questo San Miniato bisognerà fare i conti fino alla fine.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.