“Non vedo l’ora di tornare in campo”, l’Etrusca Basket riparte dai fratelli Regoli

Federico e Francesco sono le prime due conferme per la prossima stagione

Dopo la conferma dello staff tecnico di coach Federico Barsotti (qui), l’Etrusca Basket mette mano alla squadra che affronterà il campionato di serie B nella stagione 2020/2021. In un quadro ancora di incertezza sulle date e sulle modalità di ripartenza del terzo campionato nazionale, il Cda della compagine di San Miniato si è messo al lavoro.

E riparte da Federico Regoli, classe 2000 che inizierà così la terza stagione in maglia biancorossa. Nelle due stagioni precedenti il ragazzo pisano ha iniziato un percorso di crescita importante, che lo ha portato a guadagnarsi minuti nelle partite chiave della scorsa stagione, conquistando così la fiducia di coach Barsotti e di tutta la società Etrusca, che intende investire fortemente su Federico. Nonostante le molte richieste da parte di società toscane tra campionati gold e silver, il classe 2000 è il primo confermato nel roster Etrusca, con un ruolo di maggiore importanza rispetto a quello rivestito nella stagione interrotta bruscamente a febbraio.

Insieme a Federico farà parte del roster e del gruppo di lavoro della serie B anche il fratello Francesco Regoli, classe 2002, alla seconda stagione in maglia biancorossa. Francesco continuerà il suo percorso di crescita a San Miniato, maturando esperienza in pianta stabile nel roster principale della Blukart.

“Sono molto contento – racconta Federico – di continuare la mia avventura all’Etrusca e non vedo l’ora di tornare in campo con i miei compagni dopo questo arresto forzato. Mi riempie di orgoglio la fiducia che il coach, lo staff e la società hanno nei miei confronti: ho lavorato per ottenere la loro fiducia e voglio continuare a lavorare per guadagnare ancora spazio in campo e dare il mio contributo ai successi dell’Etrusca, con la speranza di tornare in campo il prima possibile”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.