Canottieri San Miniato, un trofeo “speciale” nel nome di Franca

Tre anni fa rappresentò con il figlio Lorenzo la società in una gara di Canottaggio Indoor a Boston negli Usa

Il consiglio direttivo della Canottieri San Miniato sta valutando la possibilità di intitolare a Franca Marrucci un trofeo di una manifestazione remiera riservata ad atleti “speciali”che si terrà al Lago di Roffia il prossimo fine settembre.

Franca è morta mentre era al lavoro, in un’azienda di San Miniato Basso (qui). Franca ricopriva un ruolo importantissimo all’interno del consiglio della Canottieri San Miniato, in quanto era responsabile dell’attività dei ragazzi “speciali”: atleti con disabilità intellettiva. Franca era conosciuta fino a livello nazionale, in quanto facente parte dello staff tecnico di Special Olympics rappresentava la Canottieri San Miniato in tutte le manifestazioni sia locali che nazionali.

Tre anni fa rappresentò con il figlio Lorenzo la Canottieri San Miniato in una gara di Canottaggio Indoor a Boston negli Usa. Molto apprezzata e amata da tutti i soci della canottieri, lei lascia un vuoto incolmabile.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.