Canottieri San Miniato, gli atleti brillano nelle acque di Sabaudia foto

Nel raduno della nazionale Juniores sono state di nuovo convocate le atlete della Canottieri San Miniato Benvenuti e Gallucci

Ricomincia bene l’attività agonistica della Canottieri San Miniato. La prima regata per giovani canottieri quest’anno si è svolta a Sabaudia e tra gli oltre 500 partecipanti arrivati da molte regioni fra cui la Toscana, c’erano anche 9 ragazzi e 2 ragazzi della Canottieri San Miniato.

In una regata segnata dalle norme anti covid con controlli rigorosi da parte dell’organizzazione che si è avvalsa della marina militare, non sono mancate le soddisfazioni. La sfida si è svolta con la formula doppia gara: ogni atleta poteva fare una gara il sabato e una la domenica.

Nella prima giornata subito protagonisti i giallorossi samminiatesi con una medaglia d’argento per Lavinia Marcocci che ha lottato per l’oro fino agli ultimi metri di gara. Nel singolo maschile ecco l’altra medaglia di Luca Matteoni. Buoni piazzamenti anche da Omar Bernardi, Fabio Nacci, Matteo Gemmi e Lapo Campigli. Sempre nel femminile un’altra medaglia, questa volta di bronzo arriva da Zoe Storace in una gara magistralmente condotta, come ultima gara dell aggiornata lo show del quattro di coppia della Canottieri San Miniato, composto da Leonardo Federici, Marcello Ademollo, Amedeo Ademollo e Antonio Ademollo, che pur gareggiando in una gara della categoria superiore sono riusciti a salire sul podio più alto, battendo i padroni di casa delle Fiamme Gialle e la Canottieri Arno di Pisa, poi a seguire altri 5 equipaggi.

Grande soddisfazione del club samminiatese per questa splendida vittoria e per questi ragazzini che pur essendo alle prime armi dimostrano talento e voglia di vincere.

Nelle regate di domenica sono arrivate altre tre medaglie: oro per Lavinia Marcocci sul singolo olimpico, poi in una gara al cardiopalma la Canottieri San Miniato conquistava il podio con ben due atleti quindi oro per Antonio Ademollo e argento per Leonardo Federici. Buoni risultati anche nelle barche multiple, i doppi Marcello Ademollo e Lapo Campigli, Fabio Nacci con Amedeo Ademollo, nella categoria superiore Matteo Gemmi e Omar Bernardi. Ottime prestazioni anche sul singolo olimpico Zoe Storace e singolo 7,20 Luca Matteoni.

Il club samminiatese nel prossimo weekend ospiterà i ragazzi speciali nell’ormai consueto appuntamento annuale del Trofeo Paolo Fattori, manifestazione di canottaggio riservata ad atleti con disabilità mentale. Nel frattempo tutta la squadra agonistica sarà impegnata a Chiusi per la partecipazione ai Campionati Toscani.

Nel raduno della nazionale Juniores sono state di nuovo convocate le atlete della Canottieri San Miniato Chiara Benvenuti e Vittoria Gallucci (qui).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.