Il sanminiatese Gabriele Falaschi è campione regionale di pugilato nella categoria youth

Dalla "sua" palestra di Ponte a Egola, a Bologna ha strappato il titolo al campione in carica

Una finale tiratissima, con una decisione non unanime dei giudici, è quella che si è aggiudicato domenica 4 ottobre il sanminiatese Gabriele Falaschi nella qualifica Youth, fino a 64 kg, regalando così alla Boxe Mugello il terzo titolo ai campionati regionali Junior e Youth.

I campionati si erano tenuti nel precedente fine settimana (25-27 ottobre) a Firenze, ma dato l’elevato numero di iscritti nella categoria di Falaschi quest’ultimo era dovuto partire il venerdì dai quarti di finale e la domenica, in semifinale, aveva conquistato la finale. Domenica sera, a Bologna, il felice epilogo in un match equilibrato con Raul Diani, il fortissimo pugile dell’Accademia Pugilistica Fiorentina, campione uscente nella qualifica Youth nel 2019.

Una grande soddisfazione anche per i tecnici all’angolo del ragazzo: il maestro Gabriele Sarti e il tecnico Alessandro Dell’Unto che cura, quotidianamente, la preparazione del ragazzo nella palestra Tana delle Tigri di Ponte a Egola.

Un match deciso sul filo di lana, in cui entrambi gli atleti hanno dato il massimo non risparmiandosi e mostrando il meglio del loro pugilato, ma la maggiore insistenza e il ritmo più elevato di Falaschi hanno avuto la meglio sulle ottime ripartenze di Diani. Per raggiungere la vittoria il pugile della società borghigiana avrebbe dovuto fare il match perfetto e c’è riuscito alla grande. Falaschi va, pertanto, a fare compagnia agli altri due compagni di squadra, Ermir Haruni e Gabriele Guidi Rontani, che avevano conquistato il podio più alto la scorsa settimana.

Per il pugile di San Miniato, però, non c’è tempo per rifiatare. Infatti, sarà impegnato nel Torneo di Qualificazione ai Campionati Italiani dal prossimo giovedì, 8 ottobre, che si terrà a Roseto degli Abruzzi. Un torneo che potrebbe dargli la possibilità di bissare il titolo dell’anno scorso, conquistato a Roma nella qualifica Junior. Foto di Fotostudio Buccoliero.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.