“Novembre è troppo presto”, la Scalese pensa di non iniziare il campionato

E suggerisce di far slittare l'inizio a gennaio

“Non essendoci le condizioni necessarie per svolgere l’attività sportiva in sicurezza e per salvaguardare la nostra e soprattutto la salute di tutti” la società Us Scalese di La Scala di San Miniato comunica che “non ritiene opportuno cominciare il campionato amatoriale 2020-21 il 7 novembre, come proposto dal comitato Uisp di Empoli”.

“Per la decisione sull’iscrizione al campionato – spiega il presidente Leonardo Palandri -, attenderemo la prossima riunione con tutte le società amatoriali del nostro comitato che hanno manifestato perplessità nel ricominciare il campionato il prossimo 7 novembre e l’associazione Uisp. Nella riunione verrà proposto di posticipare a gennaio la data di inizio campionato, sempre se la condizioni lo permetteranno”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.