Quantcast

Uisp zona Cuoio, Bottai confermato presidente. Eletto il nuovo consiglio

“Uno dei periodi più bui della storia dell’associazione”

Antonio Bottai resta presidente della Uisp zona Cuoio aps: a confermarlo è stato il congresso di mercoledì due dicembre al Fontevivo a San Miniato. Per il comitato territoriale, che quest’anno festeggia i 30 anni di attività, si tratta del nono congresso. Un appuntamento che arriva in una fase quanto mai difficile per lo sport e non solo, ma che ha confermato una volta di più la voglia dell’associazione di essere un motore importante per il territorio.

All’assemblea, che si è svolta in una doppia veste sia in presenza che attraverso una piattaforma telematica per permettere la più ampia partecipazione, hanno preso parte tutti gli assessori competenti dei sei comuni del comprensorio (Santa Croce, San Miniato, Castelfranco, Fucecchio, Santa Maria a Monte e Montopoli), il presidente regionale della Uisp Lorenzo Bani e diversi presidenti dei comitati locali, oltre ai rappresentanti di varie associazioni e società sportive.

“Il congresso è il momento più importante per un’associazione – ha detto il presidente Antonio Bottai – quello in cui si fa un bilancio delle cose fatte e si gettano le basi per il futuro. Purtroppo, ci troviamo in una fase molto difficile a causa della pandemia. Anche la Uisp sta vivendo uno dei periodi più bui della sua storia con lo sport di base bloccato, gli impianti chiusi e le attività sospese. Tuttavia, come hanno dimostrato il coinvolgimento e il dinamismo delle nostre strutture durante l’estate, la Uisp non si è arresa e non si arrenderà. Siamo a fianco delle società sportive affiliate e ai nostri soci con l’obiettivo di garantire il diritto allo sport di tutti i cittadini, essendo esso un bene che interessa la salute, la qualità della vita, l’educazione e la socialità”.

Il congresso ha eletto anche un nuovo consiglio, che garantirà il lavoro dell’associazione nei prossimi anni: Antonio Bottai, Martini Ballerini, Matteo Bertelli, Alessandro Bessi, Andrea Bessi, Gianluca Drago, Perla Francalanci, Viola Gemignani, Elisa Grazini, Ivano Leoni, Ivano Libraschi, Franco Mazzetti e Chris Diana Ortega Diaz.

“Voglio esprimere un ringraziamento sentito alle amministrazioni comunali – continua Bottai – che hanno partecipato e con le quali spero di incrementare ulteriormente la collaborazione per allargare l’attività motoria e didattica. Un grazie va alle realtà sociali del territorio, come Arci zona del Cuoio con cui abbiamo una stretta sinergia, alle associazioni sportive affiliate, ai rappresentanti delle varie aree di attività del comitato, ai miei collaboratori, ai consiglieri uscenti e a quelli che comporranno il nuovo consiglio. Sento la fiducia di tutti e come sempre mi impegnerò per far crescere il nostro comitato”.

Al congresso è intervenuto anche il presidente Uisp Toscana Lorenzo Bani: “Un congresso veramente interessante – ha detto il presidente regionale -. È stato proiettato un video relativo ai trenta anni di attività del comitato. La dimostrazione di un lavoro continuo per garantire il diritto allo sport a tutti. Anche in questo periodo difficile il comitato si è messo al servizio dei cittadini e degli enti locali con iniziative valide. I comuni dell’area del cuoio hanno apprezzato e lo dimostra la presenza dei sei assessori in videoconferenza. Un Comitato credibile, autorevole e competente guidato dall’amico Antonio Bottai con passione ed efficienza. Uno dei Comitati più virtuosi della Toscana”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.