Quantcast

Per la Podistica Castelfranchese un nuovo presidente e una sede in via Marconi

Daniele Puccioni alla guida del sodalizio che organizza la 'Quattro passi in Valdarno'. Eletto anche il direttivo che pensa in grande

Tempo di cambiamenti alla Podistica Castelfranchese, storica associazione sportiva, organizzatrice della Quattro Passi in Valdarno, che appena una settimana fa aveva perso la sua ‘colonna’ nonché fondatore Ilio Canovai, scomparso a 80 anni.

I soci hanno infatti proceduto alla nomina di un nuovo consiglio direttivo ed ad un nuovo presidente: la scelta unanime è stata per Daniele Puccioni, socio e da molti anni e animatore della Podistica, che proprio in queste settimane sta anche allestendo una nuovissima sede in centro, appena acquistata.

“Ci siamo riuniti come potevamo in questi tempi strani, collegandoci. La perdita di Canovai è stata un duro colpo, ma dovevamo andare avanti – racconta Puccioni, persona molto nota in comune per il suo impegno nell’associazionismo e nel settore calcistico locale. – Ce lo imponeva anche la decisione, presa qualche tempo fa, di investire nel centro storico acquistando dopo tanti anni una vera e propria sede, tutta nostra, in via Marconi 44, che speriamo di poter inaugurare a breve”.

Impegno per il paese che per la Podistica non è mai mancato: oltre alla storica marcia, la Quattropassi, nata negli anni Settanta come scampagnata fra amici e diventata un evento tradizionale che nel 2019 ha portato in strada quasi 2900 persone, l’associazione collabora da tempo con altre realtà paesane come Con Leo nel Cuore Onlus, per iniziative di solidarietà rivolte alle scuole e alla disabilità. Con Puccioni, rinnovato e in parte riconfermato il direttivo dell’associazione, di cui faranno parte nei prossimi anni Roberto Bartalini (segretario), Carlo Bartalini, Carmine Ciullo (cassiere), Gianfranco Mini, Daniele Milani in qualità di responsabile tecnico del settore giovanile aiutato da Andrea Forgione e Patrizia Montagnani.

Una realtà che, oltre agli amatori, ha anche un importante settore giovanile impegnato sul fronte agonistico, dagli esordienti ai cadetti, con trofei conquistati nelle competizioni nazionali. “Avendo giocato nel Castelfranco da abitante del centro storico, restando poi come dirigente, dopo alcuni anni nella Podistica adesso mi onora essere scelto come presidente – conclude Puccioni. – Speriamo come sempre di fare il bene del paese, aggregando giovani e meno giovani in nome dello sport”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.