Quantcast

San Miniato Basso strappa un punto al Cascina, pari anche per la Cuoiopelli

La rete di Biondi all'ultimo respiro regala un punto alla squadra di Venturini

Una giornata di pareggi per le squadre del comprensorio del Cuoio in Eccellenza. Il San Miniato Basso strappa a sorpresa l’1-1 all’ultimo respiro con il forte Cascina grazie alla rete di Biondi. Stesso risultato per la Cuoiopelli, che si recuperare nella ripresa dal Ponsacco.

Le gare

Camaiore – Tau Calcio 1-2

Cuoiopelli – Ponsacco 1-1
CUOIOPELLI: Lampignano, Busce, Ghelardoni, Spinelli, Martinelli, Zocco (36’ st Isola), Cornacchia, Dal Poggetto (12’ st Carli), Montemagni (19’ st Moretti), Pirone, Petracci (26’ st Bonfanti). A disp. Poli, Taddei, De Simone, Benassi, Baroncini. All. Marselli
PONSACCO: Bacci, Fariello, Lici (26’ pt Xhindi), Giometti, Degli Esposti, Stiso, Segantini (10’ st Vannozzi), Puccini (28’ st Volterrani), Coralli, D Angina (10’ st Bouhamed), Sardi (38’ pt Martini). A disp.: Bartolozzi, Ciravegna, Paggini, Paviglianiti. All. Paci
ARBITRO: Nencioli di Prato (Torpei e Bisku di Pistoia)
RETI: 40′ pt Pirone, 30′ st Volterrani
NOTE: Ammoniti 10’ pt Dal Poggetto (C), 43’ pt D’Angina, 3’ st Puccini. Angoli: 6 – 4. Recupero 1° tempo 3’, 2° tempo

Inizia con un buon pareggio, al termine di una gara equilibrata il trittico di gare interne che separano la Cuoiopelli alla fine di questo mini torneo.

Dopo aver reclamato un calcio di rigore per un intervento su Dal Poggetto, la squadra di casa passa a pochi minuti dalla fine del tempo con Pirone, il quale dimostra il suo ottimo impatto in questo scorcio di campionato, correggendo un pallone sotto misura. Risposta immediata degli ospiti con un incrocio dei pali colpito dall’ex Empoli Coralli in piena area. Secondo tempo vivace con le squadre che si affrontano lasciando da parte i tatticismi Volterrani ad un quarto d’ora dalla fine approfitta di un esitazione tra Spinelli e Lampignano per mettere la zampata vincente.

Il Ponsacco per 10 minuti prova a serrare i tempi, la Cuoio si compatta e nelle ultime fasi finali del confrondo neutralizza gli avversari senza affanni.

Massese – San Marco Avenza 1-1

San Miniato Basso – Cascina 1-1
SAN MINIATO BASSO: Del Bino (30’ st Giannangeli), Bozzi, Accardo (30’ st Tremolanti), Borselli, Parenti (18’ st Demi), Sabatini, Taddei (18’ st Biondi), Marinari, Micchi, Danieli Vaz (30’ st Borgioli), Fofi. A disp. Santagata, Pecci, Cardini, Capriglione. All. Venturini
CASCINA: Brunelli, Borgia, Materazzi, Balleri (30’ pt Scaramelli), Fatticcioni, Cela, Olivotto, Pini (13’ st Gargini), Pellegrini (15’ st Cosi), Luci, Frati (44’ st Rigirozzo). A disp.: Gambini, Giari, Tirella, Castellacci, Folegnani. All. Polzella
ARBITRO: Barbetti di Arezzo (Cucciniello di Arezzo e Lumetta di Piombino)
RETI: 9’ pt Frati, 48′ st Biondi
NOTE: Angoli 2-3. Ammoniti: 18’ st Sabatini, 21’ st Danieli Vaz, 28’ st Marinari, 39’ st Micchi, 44’ st Frati, 49’ st Venturini. Recupero 1° tempo 0’, 2° tempo 5’.

Una rete di Biondi in prossimità del segnale di chiusura permette al San Miniato Basso di frenare la corsa della battistrada Cascina in questo mini-campionato.

Il merito dei ragazzi di Venturini è stato quello di crederci fino alla fine, mantenendo il risultato in discussione contro una capolista che in un paio di situazioni non ha saputo sferrare il colpo del ko. Strada spianata per gli ospiti nelle primissimi battute del match. Pressioni irregolare ai 20 metri di Sabatini su Frati e il seguente calcio piazzato è trasformato dallo stesso attaccante per il suo sesto centro stagionale in gol con un sinistro che termina in rete con la complicità di Del Bino. Raggiunto lo scopo il Cascina pensa solo a far scorrere il tempo mantenendo le posizioni.

Dopo essersi presentata timidamente alla mezz’ora con l’assist involontario di Danieli Vaz sfiorato di testa da Fofi, il San Miniato Basso ha la grossa chance per il pareggio, Danieli Vaz veste ancora i panni del suggeritori approfittando del posizionamento sbagliato degli avversari, servizio per Fofi che tutto solo davanti a Brunelli lo grazia. Un sinistro radente di Danieli Vaz anticipa l’intervallo. Verso la mezz’ora del seconda parte Del Bino è sollecitato dalla punizione di Frati e poco dopo riscatta l’errore del primo tempo alzando sopra la traversa un destro destinato all’angolo alto di Borgia.

Il duo Bozzi-Fofi confeziona due opportunità poco prima e poco dopo la mezz’ora nella prima circostanza Bozzi è in ritardo nella seguente Brunelli compie l’unica parata della ripresa respingendo di piede. Il Cascina sbaglia a 7 minuti dal termine il match point con il diagonale di Materazzi imbeccato da Scaramelli. All’ultimo tuffo il San Miniato raggiungeva il pari dopo aver impattato male con Micchi un suggerimento di Borselli. Piazzato di Borgioli sponda area di Sabatini per il comodo appoggio elementare di testa a porta vuota di Biondi che può così festeggiare il suo primo centro stagionale.

Il San Miniato si conferma squadra mai doma, dopo aver vinto la sfida con il Tuttocuoio in prossimità del recupero oggi sui titoli di coda evita la sconfitta.

Riposa Fratres Perignano

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.