Quantcast

Venturini dopo il pari con il Cascina: “Noi non vogliamo mollare fino alla fine”

L'allenatore del San Miniato Basso: "Il treno playoff è perduto, ma giocheremo le ultime tre gare senza concedere nulla"

È schizzato in campo per festeggiare il pareggio di Biondi, ha rimediato un ammonizione, crediamo che sia stato l’ultimo dei pensieri passati per la testa a Luca Venturini, tecnico del San Miniato Basso. La soddisfazione per il pareggio raggiunto con il Cascina in extremis trova conferma nel dopo gara.

“È un punto di carattere – spiega – Noi non vogliamo mollare fino alla fine. Avevamo preparato la gara con questi dettami e lo abbiamo rispettato. Avevo chiesto ai ragazzi di giocare una gara motivata. Purtroppo è iniziata male con un errore che ci ha complicato la partita”.

Siete rimasti a galla…
“A quel punto dovevamo tenere la gara in equilibrio in modo da trovare l’episodio che ci avrebbe consentito di rimetterla in piedi in un modo o in un altro e alla fine lo abbiamo trovato grazie ad un grande assist di testa di Sabatini”.

All’errore di Del Bino fa da contraltare la prestazione di Borselli
Del Bino è un portiere importante. È chiaro che un errore di un portiere assume un risalto superiore e quello degli altri giocatore. Ma come sbaglia un estremo difensore, sbagliano i difensori, i centrocampisti e gli attaccanti. Borselli è un giocatore che sa quello che voglio che abbina molto bene qualità e quantità. Quando arrivi a valutare la sua prova a fine gara sai che gli devi dare un volto alto”.

È stata la giornata dei pareggi. Come vede la lotta per le prime quattro posizioni?
Quello è un treno che purtroppo per noi è scappato. Affronteremo con il massimi impegno e serietà le ultime tre gare, queste gare ci serviranno per capire su quali giocatori potremo fare affidamento nel prossimo campionato”.

Nessuno si senta tranquillo, tutto può essere in discussione, perché il domani è già qui.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.