Quantcast

Cuoiopelli, non basta la reazione sul finale: vince il Camaiore. Ko anche il San Miniato Basso foto

Allo stadio comunale di Altopascio il Tau Calcio, la sorpresa del campionato, stende 3-0 i ragazzi di Venturini

Una giornata di risultati negativi per le squadre del comprensorio del Cuoio in Eccellenza. Il San Miniato Basso cade con un netto 3-0 allo stadio comunale di Altopascio contro il Tau Calcio. La Cuoiopelli sfiora una clamorosa rimonta nel match casalingo con il Camaiore: sotto 0-3, la squadra Marselli si porta sul 2-3 con il rigore di Petracci all’85’ e il gol di Martinelli al 92′. Ma non basta per evitare un altro ko.

I risultati

Cascina – Massese 0-0

Cuoiopelli – Camaiore 2-3
CUOIOPELLI: Lampignano, Iannello (10’ st Buscè), Isola (10’ st Bagnoli), Martinelli, Spinelli, Ghelardoni, Cornacchia (10’ st Benvenuti), Zocco (45’ st Moretti), Petracci, Pirone, Dal Poggetto (24’ st Montemagni). A disp. Poli, Diomande, Bonfanti, Carli. All. Marselli
CAMAIORE: Petroni, Papi, Barsotti (39’ st Bertolucci), Ricci (34’ st Conti), D’ Alessandro, Signorini, Da Pozzo (11’ st Benedetti), Ceciarini, Morelli (11’ st Mancini), Viola, Agostini (34’ st Pacini). A disp.: Mariani, Gori, Giannini. Verdi. All. Bracaloni
ARBITRO: Leonardo Burgassi di Firenze (Poneti e Scipione di Firenze)
RETI: 11’ pt Viola, 22’ pt Da Pozzo, 16’ st Viola, 40′ st rig. Petracci, 42′ st Martinelli
NOTE: Angoli 5- 1. Ammoniti: 32’ pt D’Alessandro, 40’ pt Petracci, 20’ st Martinelli, 22’ st Zocco, , Espulso: 20’ st D’Alessandro (CA fallo di reazione), Recupero 1° tempo 0’, 2° tempo 6’.

Ha vinto la squadra più motivata quella che aveva un solo risultato per continuare a credere nei playoff. La Cuoio ha esaltato le qualità di un Camaiore che è arrivato nel comprensorio privo di Raffi, Geraci, D’Antongiovanni, Arnaldi e con Verdi solo in panchina.

Le solite sbavature commesse in fase di avvio del’azione hanno prodotto il doppio vantaggio repentino di Viola e Da Pozzo il quale finalizzava un azione nata da un cattivo controllo di Ghelardoni. Con due gol di vantaggio neppure alla metà del primo tempo, il Camaiore tendeva a diminuire la pressione alta pensando solo ad abbassare il ritmi della sfida. La gara si riequilibrava nella seconda metà del tempo.

La seconda parte nasceva con i presupposti che avevano dato vita alla prima metà del tempo Da Pozzo dal fondo proponeva un centro arretrato per Viola in quale approfittava dell’immobilismo della difesa della Cuoio e realizzava il terzo centro per i versiliesi. I quali si complicavano la vita con l’espulsione di D’Alessandro per doppia ammonizione. Un fallo di mano con rigore realizzato da Petracci e un inzuccata di Martinelli rendevano il finale acceso con la Cuoio che cercava la clamorosa rimonta e con il Camaiore che aveva mandato in campo anche il 2003 Bertolucci pronto a rintuzzare gli assalti finali per portare a casa un successo fondamentale in ottica playoff.

Fratres Perignano – San Marco Avenza 3-1

Tau Calcio – San Miniato Basso 3-0
TAU CALCIO: Citti, T. Ricci (29’ st. G. Magini), Lucchesi (35’ st Quilici), Anzilotti (37’ st Maccagnola), Mancini, Fedi, Fazzini, Niccolai, Rossi (28’ st Ceceri), Benedetti (26’ st Manfredi), Antoni. A disp. Donati, Barbera, Fanani, Nieri. All. Cristiani
SAN MINIATO BASSO: Del Bino, Bozzi, Accardo, Borselli, Parenti, Sabatini., Pecci (1’ st Santagata), Danieli Vaz (19’ st Cardini), Micchi (19’ st Borgioli), Demi (1’ st Nolé), Fofi (19’ st Testa). A disp. Giannangeli, Bartoli, Taddei, Biondi. All. Venturini
ARBITRO: Giovanni Curcio di Siena (Laganà e Petrakis di Siena)
RETI: 46’ pt rig. Anzilotti, 10’ st Rossi, 25’ st Antoni
NOTE: Angoli: 4 – 2. Ammoniti: 33’ pt Pecci, 11’ st Rossi, 13’ st Parenti, 27’ st Cardini, 43’ st Sabatini. Recupero 1° tempo 1’, 2° tempo 4’.

C’è una partita che finisce un attimo prima della pausa, al momento del rigore sacrosanto fischiato ai locali e c’è una ripresa nella quale non c’è storia.

È tutta qui la sfida tra gli amaranto di casa costretti a vincere per mantenere la propria posizione nella griglia playoff e un San Miniato che cerca di chiudere nella maniera migliore questi ultimi 270 minuti stagionali. Portieri sollecitati solo da un tentativo per parte velleitario di Fofi per i samminiatesi e di Benedetti per gli amaranto.

Un attimo prima della chiusura della prima frazione l’episodio che indirizza la gara. Accardo commette fallo da rigore su Anzilotti, il quale trasforma la massima punizione per il suo secondo gol da quando è iniziato questo mini-torneo. Liberatosi dalla pressione del successo a tutti i costi, il Tau ritrova tutte le sue certezze a livello di gioco con il San Miniato che esce immediatamente dalla partita.

Il duo Antoni-Benedetti va ad un passo dal raddoppio e subito dopo confeziona l’assist per la pregevole girata immediata in area di Rossi per il suo primo centro stagionale. Antoni a 20 dalla fine corona un ottima prestazione con il terzo sigillo di giornata e il terzo personale ribadendo in gol una corta respinta di Del Bino sul tiro di Rossi.

La gara non ha più nulla da dire, Il Tau si giocherà nel suo ultimo impegno a Massa un’intera stagione, visto che nell’ultima giornata sarà costretto allo stop forzato per l’uscita di scena anticipata del Tuttocuoio.

Il San Miniato cercherà di chiudere l’annata nella maniera migliore ospitando mercoledì 2 giugno il Camaiore e poi attraverserà il fiume per recarsi al Masini di Santa Croce sull’Arno.

Riposa Ponsacco

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.