Quantcast

Pioggia di medaglie per l’Aquateam nuoto Cuoio ai tricolori giovanili a Verona

Raffica di successi nonostante le difficoltà legate alla chiusura delle piscine di Santa Croce e Fucecchio

Si sono svolti questa domenica (6 giugno) a Verona i campionati italiani giovanili della Finp (federazione italiana nuoto paralimpica) e l’Aquateam nuoto Cuoio ha partecipato con i suoi 3 atleti Gabriele Pancelli, Martina Alfei e Lorenzo Dainelli.

Nonostante tutte le difficoltà negli allenamenti, visto che la piscina di Fucecchio e Santa Croce sullQrno è ancora chiusa, e costringe gli atleti ad allenarsi a Monsummano, ma con pochi spazi e pochi giorni a disposizione, gli atleti hanno dimostrato il loro grande valore ed impegno.

Ottimi i risultati ottenuti da tutti: Lorenzo Dainelli al suo debutto ha conquistato la medaglia d’argento con il secondo posto nei 50 dorso e la medaglia di bronzo con il terzo posto nei 50 stile, Martina Alfei medaglia d’oro con il 1°posto nei 100 rana e nei 100 stile e Gabriele Pancelli medaglia d’oro nei 50 stile e 100 dorso, che dire un bottino così era inimmaginabile.

“Tutto lo staff – spiega il team – è veramente contento degli ottimi risultati ottenuti, per quel poco con cui ci alleniamo ci resta il rimpianto per vedere cosa potebbero fare, avendo gli spazi acqua per fare un allenamento più idoneo ed intenso, ma purtroppo non c’è interesse per questi ragazzi e poi si parla di integrazione. Torniamo da Verona con un carico di emozioni, e come sempre con un bagaglio professionale arricchito nel vedere questi giovani, grandi atleti cimentarsi a questi livelli, assistendo ad un record del mondo e a diversi record italiani”.

“Siamo molto soddisfatti – aggiungono – della tredicesima posizione raggiunta come squadra nella manifestazione su 42 squadre partecipanti da tutta Italia, per la nostra associazione con solo tre atleti in gara un grandissimo risultato che porta prestigio alla Toscana. Speriamo che la raccolta firme che abbiamo attivato su change.org per richiedere l’apertura della piscina e le attività che andremo ad intraprendere nei prossimi giorni, portino ad un risultato positivo con la riapertura almeno per settembre, per poter programmare al meglio la stagione sportiva visto che i nostri atleti parteciperanno ai prossimi campionati italiani assoluti a Napoli il 9/11 luglio e i campionati italiani Fisdir agonisti a settembre; ci auguriamo di poterli allenare al meglio per dar loro la possibilità di gareggiare al masssimo delle loro possibilità”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.