Quantcast

Al Libero Masini di Santa Croce sull’Arno la finale playoff del girone A di Eccellenza

Di fronte Fratres Perignano e Cascina, un incrocio che si ripete

Ancora una volta il Comitato Regionale Toscano ha scelto il Libero Masini di Santa Croce sull’Arno per disputare la finalissima del girone A del campionato d’Eccellenza tra il Fratres Perignano e Cascina.

Sarà il Fratres a giocare ‘in casa’ la partita che avrà inizio alle 16,30 di sabato (19 giugno). La gara inizialmente era in programma per domenica ma lo slittamento è dovuto per evitare la concomitanza alle 18 di Italia-Galles agli europei di calcio.

L’impianto della Cuoiopelli risponde a tutti i dettami richiesti dalla federazione. Ingresso separati tra le due tifoserie, possibilità di mantenere il distanziamento tra le persone per rispondere all’emergenza Covid. I tifosi del Perignano verranno sistemati nella gradinata opposta, ai tifosi del Cascina è stata riservata la tribuna.

Il Cascina nella sua recente storia è la terza volta che gioca al “Masini” una gara di spareggio. Nel 2001 perse lo spareggio tra le prime classificate con il Cappiano Romaiano per 2-1 che valeva il passaggio in Ssrie D. Due anni fa il 2 giugno 2019 su questo impianto vinse lo spareggio valevole per il passaggio in Eccellenza superando ai tempi supplementari la Lampo per 2-1. Il Cascina vincendo tornerebbe in serie D a distanza di 13 anni, il Fratres la cui ascesa negli ultimi anni è esponenziale raggiungerebbe il punto più alto della sua storia, un grosso traguardo per una squadra partita dagli amatori.

Le due finaliste si affrontano nuovamente a due anni di distanza dallo spareggio del proprio girone di Promozione giocato il 26 maggio 2019 a Ponsacco e vinto dal Cascina ai calci di rigore. In questa finale il Fratres Perignano può contare su due risultati a disposizione per il miglior piazzamento anche in caso di parità dopo 120 minuti. L’uomo copertina del Fratres è senza dubbio Lorenzo Sciapi, l’attaccante ex Fucecchio in questo mini-torneo con i suoi 14 gol in 10 gare è stato determinate per permettere alla squadra della Valdera di arrivare a giocarsi questa promozione.

Sarà una sfida tutta da seguire, certamente il “Masini” è la cornice giusta per epiloghi come questo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.