Quantcast

Festival dei giovani, i piccoli atleti della Billi Masi conquistano nove medaglie a Varese foto

L'appuntamento più importante del calendario remiero nazionale giovanile si è svolto questo weekend

Sono tornati ieri sera (4 luglio) da Varese gli atleti del gruppo sportivo dei vigili del fuoco Billi Masi di Pisa con nove medaglie conquistate in tre giorni di gare. Al Festival dei Giovani, l’appuntamento più importante del calendario remiero nazionale giovanile, si sono ritrovati circa 1700 atleti provenienti da tutta Italia per un intensissimo programma di gare iniziato venerdì (2 luglio).

I ragazzi, accompagnati da Alessandro Simoncini, Emanuele Miccoli e Luigi Doccini, sono: Matteo Pratelli, Alessio Bonamico, Federico Ghimenti, Elia Pellegrini, Ludovico Sanacore, Dario Magini, Simone Luppicchini, Luigi Pilone, Gabriele Mariottini, Tommaso Coli Roslik, Azzurra Martirani.

“L’organizzazione comincia a funzionare anche se possiamo fare ancora meglio – commentano dalla Billi Masi -: stiamo cominciando ad avere i primi risultati e tutto questo è reso possibile grazie alla disponibilità del Comando dei Vigili del Fuoco e anche al lavoro dei genitori che con la loro disponibilità e il loro entusiasmo danno un supporto fondamentale a tutta la società. Giornate come quelle trascorse a Varese ci stimolano a fare ancora meglio e ci danno la carica per i nuovi progetti che abbiamo in cantiere”.

Le medaglie

Dal Festival dei Giovani di Varese, la Billi Masi torna a casa con un bottino di nove medaglie: oro nel Doppio Allievi per Matteo Pratelli e Elia Pellegrini; oro nel Quattro di Coppia Allievi B2 Luigi Pilone, Gabriele Mariottini, Simone Luppichini e Tommaso Coli Roslik. Argento nel Singolo 7,20 Allievi B2 Luigi Pilone; nel Singolo 7,20 Allievi B2 Simone Luppichini; nel Singolo 7,20 Allievi Matteo Pratelli; nel Doppio Allievi B2 Azzurra Martirani. Bronzo nel Singolo 7,20 Allievi B2 per Azzurra Martirani; nel Doppio Allievi B2 Luigi Pilone e Gabriele Mariottini; nel doppio Doppio Allievi B2 Simone Luppichini e Tommaso Coli Roslik.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.