Quantcast

Calciomercato, due rinforzi in quota per la difesa della Cuoiopelli. Il colpo è Cela al San Miniato Basso

In promozione pensa in grande l'Urbino Taccola. In Secon da tanti arrivi per il Castelfranco

Mercato dilettanti, entrano nel vivo i movimenti in vista della prossima stagione. Ecco i principali.

Eccellenza

Iacopo Pellegrini, direttore sportivo del Camaiore non ha perso tempo e non si è fatto scappare l’opportunità di riportare in bluamaranto l’ex capitano del Real Forte Querceta Fabio Biagini, l’importante colpo di mercato si va ad aggiungere alle conferme dei difensori Matteo Verdi, Daniele Signorini e Andrea Ricci, dei centrocampisti Leonardo Arnaldi, e degli attaccanti Luca Raffi e Silvestro Geraci.

Campagna acquisti in dirittura d’arrivo per la River Pieve. Il tecnico Edoardo Micchi per la prossima stagione potrà fare ancora affidamento sul portiere classe 2001 Tommaso Tonarelli, sui difensori Damiano Fontana, Antonello Ramacciotti, Andrea Petretti e Endri Leshi. A centrocampo conferme per Francesco Satti, Simone Filippi, Giacomo Cecchini, Mohamed Byaze, in avanti sono stati confermati Mattia Ferri, i classe 2002 Gabriele Maggi e Davide Rocchiccioli. A questi si aggiungono i nuovi, il portiere classe 2001 Alessandro Bianchi ex Pontedera Primavera, i difensori Manolo Benassi dopo l’esperienza del campionato scorso alla Cuoiopelli, Stefano Lavorini ex Villa Basilica e Castelnuovo Garfagnana e il classe 2003 Tommaso Centoni dall’Atletico Lucca, è stato rinnovato il prestito dal Castelnuovo del centrocampista Riccardo Fanani e in attacco torna Giacomo Petracci dopo la parentesi alla Cuoiopelli, Alex Morelli prelevato dai Diavoli Neri Gorfigliano, nelle ultime ore si è aggiunto l’esterno sinistro classe 2000 Stefano Angeli proveniente dal Ponte a Moriano. Per completare il mosaico il club garfagnino è alla ricerca di un giovane centrocampista classe 2001, al tecnico Edoardo Micchi è stata chiesta una salvezza tranquilla.

Il Valdinievole Montecatini si è assicurato l’esterno di centrocampo Filippo Granucci dal Lammari.

San Miniato ancora protagonista con le conferme di Matteo Nolè a centrocampo e del giovane portiere classe 2001 Filippo Giannangeli, il direttore Maurizio Geri consegna a mister Collacchioni il difensore centrale Alessandro Cela fresco vincitore dell’Eccellenza con il Cascina e l’attaccante esterno Daniel Kthella ex Tuttocuoio.

Due colpi realizzati dal Cenaia con gli arrivi del centrocampista Alessandro Remedi dal Fratres Perignano e dell’attaccante ex Valdinievole Montecatini Kristian Palaj. Con l’acquisto di Eneri Taraj, il Fratres Perignano ha ricostruito il duo d’attacco con Lorenzo Sciapi protagonista con la casacca del Fucecchio nella stagione 2019-20.

Il direttore sportivo Mirco Ragoni ha fatto la spesa al San Marco Avenza da dove arriva oltre a Taraj, il centrocampista classe 2000 Hamed Diawara di cui si parla un gran bene. Il reparto d’attacco è completato con l’arrivo in prestito dalla Pro Livorno Sorgenti dell’attaccante classe 98 Leonardo Angiolini lo scorso anno in prestito all’Atletico Piombino.

Tante conferme in casa Ponsacco a partire dal portiere classe 2001 Marco Bartolozzi, ai difensori Aleksander Lici, Luca Pastacaldi e Dario Degli Esposti, ai centrocampisti Edoardo Puccini, Marco Vannozzi e Jacopo Paggini, in attacco conferme per Tommaso Giometti e Claudio Coralli, il direttore sportivo Giorgio Corradetti ha perfezionato gli arrivi dal Signa del portiere Andrea Lensi e del difensore Alessio Alicontri, l’attaccante Niccolò Barnini arriva dall’Atletico Etruria e a questi c’è da aggiungere la conferma di Nico Sardi. Lo stesso Ponsacco contende al Forcoli e all’Urbino Taccola l’ex attaccante del Cascina Tommaso Cosi, chi riuscirà a spuntarla?

Il Tau Calcio si è assicurato il ritorno di Federico Mengali approdato durante la stagione alla Pianese, la società di Altopascio ha posto le proprie attenzioni sul centrocampista avanzato ex Real Forte Querceta, Gianluca Doveri. Due nuovi per quanto riguarda il Fucecchio, arrivano in bianconero il centrocampista ex Fratres Perignano Matteo Marcon e l’attaccante classe 98 Gianluca Morelli dall’Atletico Piombino.

Due nuovi volti nella retroguardia della Cuoiopelli, il tecnico Marselli potrà avvalersi delle prestazioni di Matteo Balduini cresciuto nella Primavera del Pisa con trascorsi in Serie D a Ponsacco e al Tuttocuoio e del classe 2001 Marco Accardo lo scorso anno al San Miniato Basso.

Matteo Balduini Cuoiopelli calcio

Promozione

Piazza un bel colpo l’Urbino Taccola, il direttore sportivo Fabio Franchi è riuscito a riportare in rossocrociato l’attaccante Osamudiamen Igbineweka l’attaccante nigeriano sbarcato qualche anno fa a Lampedusa, dopo aver giocato per i termali in Promozione è salito di categoria vestendo in Eccellenza in successione le maglie di Fratres Perignano e Massese. Davide Pisani dopo aver vestito per quattro anni la casacca del Capezzano è diventato il nuovo direttore sportivo. È ripartito dai capisaldi di questa squadra a cominciare dall’allenatore Riccardo Coli con lui sono stati confermati l’attaccante Marco Iardella, i difensori Francesco Caniparoli e Edoardo Togneri, il jolly Alessio Maestrelli, il capitano Samuele Pizza e i compagni di reparto Federico Domenici e Mattia Pacini, il giovane difensore classe 2003 Manuele Longobardi, l’attaccante coetaneo Lorenzo Ratti e nello stesso reparto il classe 2001 Leonardo Picchi. Conferme anche per il centrocampista classe 2001 Fabio Gigliotti e sempre nella stessa zona di campo il classe 2002 Davide Leonardi. Tra i pali è stato confermato Lorenzo Bartelletti affiancato dal nuovo acquisto il classe 2001 Francesco Ferraiulo proveniente dal Camaiore. La società porta avanti il suo progetto, il mantenimento della categoria e la valorizzazione dei giovani, serbatoio fondamentale per la continuità sportiva. Rapporti stretti tra lo stesso Pisani e Antonio Bongiorni il nuovo responsabile del settore giovanile proveniente dal Seravezza Pozzi. Capezzano che può diventare un trampolino di lancio per molti ragazzi, l’ultimo esempio è il difensore classe 2003 Alessandro Meucci passato al Real Forte Querceta.

Francesco Fiori anche il prossimo anno allenerà il Pieve Fosciana. Sono stati confermati il portiere Tommaso Regoli e il classe 2002 Lorenzo Casci, i difensori Andrea Angelini, Leonardo Pieri, Omar Cristiani, Gioele Giusti, Alessio Teani e Federico Barsotti, i centrocampisti il classe 2001 Samuele Parmigiani, Umberto Barsanti, Alessandro Turri, Sasha Remaschi, Davide Lucchesi. Matteo Cavani e Adunia Bachini. In attacco continuano a giocare per la Pieve Leonardo Bosi, Daniele Babboni e Corrado Dini. Sono 5 i nuovi arrivi alla corte di mister Fiori, dal Corsagna arriva il portiere classe 2002 Gilles Marraccini, il difensore Lorenzo Pietrazzini dal Ghiviborgo insieme al difensore classe 2002 Davide Cavani sempre a centrocampo è stato acquisito il classe 2003 Jacopo Venanzi dalla River Pieve, dalla stessa società arriva anche l’attaccante Odoardo Giusti. Campagna acquisti quasi completata, la società è alla ricerca di centrocampisti nati tra il 2001 e il 2002. L’obbiettivo è centrare una salvezza tranquilla, per la prima volta verrà inserita nel girone A dopo il ripescaggio dell’ultimo momento di due anni fa che la vide giocare nel girone C da debuttante e arrivare alla finale playoff del girone.

Lo scorso anno troppo breve è la stata la prima partecipazione del Saline nel nuovo campionato. Sotto la guida del tecnico Fabio Guarguaglini il sodalizio si appresta a vivere la sua avventura in questo campionato. Sono stati confermati in blu-cerchiato i portieri Elia Puccioni e Cristiano Ringressi, i difensori il capitano Leonardo Burchianti, Alessandro Barbafiera, Gabriele Capanni, Gian Luca Spagnoli, Lorenzo Buti, Axel Canessa e Andrea Matteo e Gabriele Burchianti, i centrocampisti Niccolò Pacini, Gregorio Oldoli, Giacomo Favilli e Gian Luca Di Giulio, gli attaccanti Francesco Rossi, Vincenzo Passalacqua e Luca Cavallini. La rosa verrà considerata completata con gli arrivi di un centrocampista e di un attaccante.

La scalata dalla Seconda Categoria fino all’attuale campionato è arrivata grazie alla determinazione del presidente Silvio Chesi e all’aiuto dello sponsor e del consiglio che non ha mai mancato la sua vicinanza economica alla squadra, l’intento è quello di allestire una squadra in grado di togliersi delle soddisfazioni. Il Lammari il prossimo anno si affiderà ancora al duo Donatello Minichilli per la panchina e Diego Di Mauro come direttore sportivo. Stefano Dianda ricoprirà il ruolo di responsabile tecnico della squadra juniores e della prima squadra con l’aiuto di Stefano Del Carlo tornato a Lammari. Sono stati confermati i portieri Tommaso Decanini e il classe 2001 Lorenzo Scatena, i difensori Francesco Borelli Lorenzo Coselli e Giacomo Dianda, gli esterni di centrocampo Michele Dinelli e il classe 2001 Gianluca Benedetti, i difensori classe 2002 Michele Berruti e Anil Giordano Paolini, dalla juniores viene inserito in prima squadra il classe 2001 Antonelli e Massimiliano Bini. Il reparto è completato dalla presenza di Alessio Burgalassi classe 2002 proveniente dal River Pieve.

A metà campo sono stati confermati il classe 2001 Riccardo Risolo, Francesco Battaglia, Riccardo Lacedra, Lorenzo Guazzelli e Gabriele Marchi. In dirittura d’arrivo la trattativa per consegnare a Donatello Minichilli il centrocampista classe 2002 Francesco Marzi di proprietà della Cuoiopelli. In attacco sono stati confermati Daniele Biggi, Federico Zaffora, Gioele Chetoni, Bacci Michele e Andrea Casini promosso dalla juniores d’elite. La società è alla ricerca di un paio di centrocampisti di cui uno in quota e l’altro d’esperienza, l’obbiettivo è quello di arrivare alla salvezza.

Prima Categoria

L’attaccante Maicol Ricci passa dal Lammari al Porcari.

Seconda Categoria

Tra le protagoniste di questo torneo vorrà essersi anche La Cella. La squadra pisana ha centrato due colpi con gli arrivi del difensore Riccardo Lazzeri dal Ponte delle Origini e il ritorno all’attività dopo un paio d’anni di stop dell’attaccante Michele Palamara. Confermato al timone Stefano Vuono con l’affiancamento dell’allenatore in Seconda Matteo Apolloni che ha appeso le scarpe al chiodo. La rosa della squadra è la stessa della stagione scorsa fatta eccezione il centrocampista Andrea Manzella passato al Latignano. Sono stati confermati i portieri Giorgio Marconi e Rossi, i difensori Alessio e Nicola Berretta, Mattia Bellagamba, Pietro Marconi, Fabio Menichini, Matteo Pavolettoni e Federico Di Rosa, i centrocampisti Marco Rindi, Nicola Lucchesi, Francesco Cassaro, Riccardo Colavita, Fation Fejzaj, Giulio Mori e Valerio Sinai, in avanti continuano a vestire la casacca nerazzurra Leonardo Paolicchi, Giulio Sodini, Eugenio Scurti, Simone Cantini e Alberto Lottini.

Sta prendendo sempre più forma il Castelfranco, diversi i colpi in entrata realizzati dal neo direttore sportivo Jacopo Ferradini al suo primo incarico dopo aver ricoperto il ruolo di vice-presidente. Tra i pali oltre al riconfermato Giorgio Barsacchi è arrivato in bianco-verde Gianluca Romano dalla Sanromanese. In difesa dal Casciana Terme è stato prelevato Simone Del Vita e dai Giovani Fucecchio arriva Gabriele Cenci, questi si vanno ad aggiungere ai confermati il capitano Pasquale Daniele, Gabriele Bertoncini, Adu Ghita, Andrea Casini e Edoardo Di Cecco. Confermato in blocco il centrocampo con Gabriele Moriani, Matteo Lazzari, Leo Masini, Alberto Caponi, Matteo Frangioni e Francesco Bachini. In avanti sono stati confermati Alberto Nuti, Davide Paolieri, Raul Masha ai quali si sono aggiunti l’ex Viareggio Goisia Mainardi e l’attaccante della Sanromanese Luca Bonamici. Ferradini cerca di completare l’organico con due elementi difensivi per una squadra che non nasconde la voglia di stare nei quartieri alti della classifica.

Il direttore sportivo del Capannoli, Andrea Salvini Donati è alla ricerca di un centrocampista in grado di ricoprire anche il ruolo di difensore centrale. Tra le squadre pronte a compiere il salto di categoria ci sarà la Pecciolese del nuovo corso targato Eugenio Andreoli come allenatore e Claudio Nacci in qualità di direttore sportivo. Quest’ultimo ha fatto la spesa a Castelfranco da dove arrivano l’estremo difensore Valerio Lischi, l’attaccante Luca Ciardelli bomber indiscusso di categoria e il fratello Marco difensore, sempre nel reparto arretrato è approdato in nerazzurro Mirko Bracci. Sono stati confermati l’esterno di centrocampo Andrea Di Marzo, gli attaccanti Salvatore Montella e Steven Ghilili, è salito in prima squadra dalla juniores il difensore centrale Giovanni Belcari, conferme anche per il portiere Niccolò Romano, il laterale di difesa Gabriele Giusti, il difensore Tommaso Molesti, i centrocampisti Samuele Nacci, Federico Macelloni e Marco Puccioni.

Il Gallicano è sulle tracce dell’ex attaccante del Castelnuovo Garfagnana Anthony Alfredini.

Sergio Petri direttore sportivo della Stella Rossa è riuscito ad accaparrarsi Lorenzo Salvaggio, attaccante classe 2001 nella passata stagione al San Miniato Basso, per lui che ha militato nel settore giovanile del Pisa e nella Berretti del Pontedera si tratta di un gradito ritorno.

Lorenzo Salvaggio Stella Rossa Castelfranco Seconda

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.