Quantcast

Tuttocuoio, è il momento di reagire. Dopo lo 0-5 in Coppa il campionato inizia con Piombino

La presidente Coia: "Non bisogna mai perdere la dignità". Marmugi: "Devo lavorare sulla testa dei ragazzi"

C’è modo e modo per venir eliminati da una competizione, quello che è toccato ai Tuttocuoio è quello peggiore. La manita subita dal Fratres Perignano alla presidente Paola Coia non è andata giù e come da sua consuetudine non usa alibi, giri di parole per analizzare la prova dei suoi.

“A Perignano, una settimana fa abbiamo fatto una grossa prestazione. Domenica abbiamo giocato con sufficienza, con superficialità. La squadra rispetto alla gara d’andata non è stata stravolta, mancavano solo due quote”.

Il pareggio in trasferta vi ha portato alla partita rilassati?
“Non è un problema di lavoro sotto questo aspetto, non c’è nulla da dire al tecnico, ma di mentalità. Si può perdere contro una squadra importante come sono loro ma non si deve perdere la dignità. Perché questa dal 2-0 in poi l’abbiamo persa. Abbiamo giocato solo quindici minuti del primo tempo. Per fortuna era una partita di Coppa, da domenica si pensa al campionato”.

Il tecnico Riccardo Marmugi riavvolge il filo della sfida
“I primi venti minuti la squadra è stata concentrata poi abbiamo commesso due ingenuità e abbiamo subito l’uno-due del Perignano. Nel secondo tempo abbiamo fatto di tutto per agevolarli, con situazioni tecniche e attraverso gli errori sulle letture. Ci siamo sfaldati”.

Dopo la gara d’andata una sconfitta di queste proporzioni non era preventivabile
“A Perignano siamo andati meglio noi, domenica la prima palla gol con la traversa di Orlandi è stata nostra. Bisogna rimanere nella partita, anche quando vai sotto come c’è successo a noi nel primo tempo devi essere forte mentalmente”.

Questa è la settimana che precede l’inizio del campionato. Quale aspetto deve curare maggiormente?
“In sette giorni non devi lavorare sulle certezze del gioco perché quelle ci sono. Ma dobbiamo lavorare sulla testa dei ragazzi, sull’autostima, sulla mentalità di squadra e non dobbiamo sfaldarci davanti alla prima difficoltà. Ci possono essere delle problematiche ma le devi affrontare da squadra, tutti insieme”

Domenica arriva l’Atletico Piombino
“Un avversario del quale abbiamo poche notizie, perché non è delle nostre zone. Ci informiamo e cerchiamo di acquisire più nozioni possibili. Dovremo scendere in campo con la nostra fiducia e la nostra consapevolezza di cosa siamo capaci di fare”.

Deve voltare pagina il Tuttocuoio. Questo sport dopo una prestazione no ti concede immediatamente la possibilità del riscatto, tocca ai nero-verdi saper cogliere l’occasione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.