Quantcast

Tuttocuoio, Coia non si accontenta: “Bene il pari con Ponsacco, ma siamo fumosi ed evanescenti” foto

Mister Marmugi in vista della sosta: "Avremo modo di recuperare a pieno Bertolucci che per noi è un uomo importante"

Non usa giri di parole, non è nel suo modo di porsi. Paola Coia non si smentisce neppure al termine del pareggio con il Ponsacco.

“Sono contenta di come ci siamo espressi a livello di gioco, rispetto alle ultime esibizioni ci siamo difesi meglio. Abbiamo segnato un solo gol perché siamo stati troppo fumosi e evanescenti”.

C’è da preoccuparsi?
“Le qualità ci sono con il lavoro verremo fuori. Ci sono molti ragazzi nuovi e dobbiamo lavorare su questo aspetto”.

Una gara dove poteva uscire qualsiasi segno
“Potevamo vincerla e potevamo perderla. Ma noi abbiamo avuto più situazioni favorevoli rispetto al Ponsacco, se fossimo stati più concreti…”

Il bilancio dopo due partite al Leporaia con una vittoria e un pareggio è rassicurante, fuori dovrete andare a riscattare la sconfitta con la Colligiana.
“Diciamo che questo è un evento, in genere le mie squadre raccolgono più punti fuori rispetto a Ponte a Egola. Ora con questa sosta lavoriamo con calma”.

Il mister Riccardo Marmugi analizza subito il responso del campo
“È un pareggio che ritengo giusto, le due squadre si sono fronteggiate a viso aperto. Tue squadre che hanno cercato di mettere in evidenza le rispettive qualità e vogliono trovare una propria serenità”.

Qual è l’aspetto che più la soddisfa?
“Abbiamo avuto una buona compattezza, abbiamo rischiato poco o niente. Davanti loro hanno Coralli e Tavano ai quali basta un attimo per cambiare le carte in tavola. Abbiamo giocato un buon calcio”.

E ora il turno di riposo che spezza il ritmo partita
“Nel nostro caso la sosta ci vuole. Avremo modo di recuperare a pieno Bertolucci che per noi è un uomo importante. Non è stato schierato con il Ponsacco perché non era al top, ma da buon capitano si è presentato. Avremo modo di lavorare con l’attaccante Pozzesi. Avremo due settimane di tempo per lavorare continuando a inserire i cinque stranieri che abbiamo. Non è facile da un punto di vista comunicativo ma hanno già dimostrato di avere attaccamento alla maglia”.

Con il Ponsacco avete archiviato la secca sconfitta di Colle Val d’Elsa
“Abbiamo fatto un passo indietro da un punto di vista di gioco, nel primo tempo con la Colligiana abbiamo giocato bene. Se i nostri si muovono sono attaccanti che fanno male. In difesa con il Ponsacco abbiamo fatto bene”.

Ha atteso la visita del Ponsacco, da lui allenata in due periodo, dopo la sosta si recherà a Castelfiorentino da un’altra sua ex squadra. Affronterà ancora il suo passato, ma Marmugi non vive di ricordi si focalizza sull’attualità.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.