Quantcast

Etrusca Basket, al PalaCreditAgricole arriva la Libertas Livorno

I sanminiatesi affrontano una delle squadre più agguerrite del girone

“Domenica affrontiamo una delle avversarie sicuramente più attrezzate del girone: Libertas Livorno infatti ha mantenuto gran parte del tessuto dello scorso anno, in cui ha disputato la finale per poter salire in categoria superiore contro Piacenza”. Sono queste le parole con cui coach Marchini presenta la sfida di domani (14 novembre) al PalaCreditAgricole.

“Nonostante le partenze di Salvadori e Castelli, la squadra ha mantenuto un roster di assoluto livello, con tante conferme e qualche novità – afferma -. Il nuovo arrivo è Morgillo, lungo di qualità, che è andato ad affiancarsi a giocatori come Forti, attualmente infortunato, Ammannato e Casella, che hanno militato anche in categorie superiori, Toniato, giovane dal grande potenziale, Ricci, Marchini e Bechi che sono sempre protagonisti in questo campionato.”

“Libertas – aggiunge – è quindi una squadra con grandi ambizioni, costruita con un giusto mix di talento ed esperienza e sarà per noi sicuramente un impegno molto difficile. Dal canto nostro dobbiamo essere bravi ad incanalare la partita su quelle che sono le nostre qualità e le nostre caratteristiche, cercando con la nostra difesa di limitare le loro potenzialità offensive e tenendo il ritmo alto per metterli in difficoltà. Loro vengono da tre vittorie consecutive, mentre noi arriviamo da una sconfitta amara, maturata dopo aver condotto per quasi tutta la partita. Inoltre queste ultime settimane sono state un pochino problematiche, perché oltre all’infortunio di Benites abbiamo indisponibili anche i giovani Ciano, Scomparin e Tamburini, quindi non è stato facile allenarsi in settimana anche da un punto di vista numerico. Questa però non deve essere una scusa, anche perché i ragazzi hanno mantenuto grande intensità, attenzione ed etica del lavoro in palestra e sono molto contento di come stiamo lavorando. Dopo aver vinto tra le mura amiche due partite sofferte contro Pielle Livorno e Sangiorgese, sarebbe bello per noi regalare una grande vittoria al pubblico di San Miniato con una partita solida per 40 minuti; sicuramente abbiamo lavorato per questo e ora cercheremo di fare del nostro meglio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.