Calcio Uisp, Ferruzza è campione provinciale

E' il terzo trofeo per capitan Jonathan Angerame e compagni, dopo i successi del 2015 e del 2018

Il titolo di campione provinciale Uisp Empoli Valdelsa 2021-2022 si tinge dei colori della Ferruzza. Il team fucecchiese di mister Mauro Parentini si impone 1-0 nei confronti di un coraggioso Vitolini, grazie al gol decisivo di Umberto Botrini e alza al cielo del Carlo Castellani di Empoli la coppa della ripartenza.

Si tratta del terzo trofeo per capitan Jonathan Angerame e compagni, dopo i successi del 2015 e del 2018. Un trionfo dal sapore particolare perché la finalissima del Castellani, tornata a entusiasmare i tanti appassionati di calcio amatoriale dopo tre anni di assenza e lo stop forzato causa Covid, ha rappresentato l’attesissimo re-start del calcio Uisp. Il pomeriggio del Castellani si apre con la rassegna di calcio giovanile che ha visto protagonisti i piccoli calciatori in erba di 6 e 7 anni di Ponzano, Santa Maria e Villanova. Una serie di mini tornei che, come da tradizione, ha fatto da apripista alla finalissima del campionato di calcio a 11 regalando divertimento e entusiasmo.

Il Vitolini, guidato dal neo mister Tommaso Boschi, ha fin da subito un ottimo approccio alla gara ma al decimo minuto passa la Ferruzza. Corner calciato dalla destra da Sollazzi e stacco di testa del difensore fucecchiese Umberto Botrini che supera il portiere vinciano Montenegro. Il Vitolini reagisce e, trascinato da un ispirato Cianti, impensierisce a più riprese l’esperto portiere della Ferruzza Glauco Cecconi, senza però riuscire a trovare la via del pareggio. In avvio ripresa, grande occasione per il centravanti vinciano Leonardo Rossi ma, ancora una volta, Cecconi si oppone in uscita disperata. Con il trascorrere dei minuti, la Ferruzza sembra avere maggiore controllo del match, sfiorando il raddoppio con Ciambotti, Campigli e Angerame ma il Vitolini resta in gara fino agli istanti finali del match.

Il fischio finale del direttore di gara Semeraro è liberatorio per i ragazzi di Parentini che, a distanza di 4 anni dall’ultimo successo, tornano a trionfare nella prestigiosa cornice del Castellani. Simone Bettini e soci possono così ricevere il trofeo più ambito dalle mani dell’assessore allo Sport del Comune di Fucecchio Fabio Gargani. Il Vitolini esce sconfitto a testa alta e deve rimandare l’appuntamento con il secondo titolo della sua storia, dopo quello del 2016 targato Alano Galligani. Durante la premiazione finale, passerella anche per Gavena e Casa Culturale, terze classificate e per il Villanova, squadra dominatrice del torneo di Calcio a 7.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.