Calciando Insieme, la squadra speciale ha vinto il campionato

La società è nata per far sperimentare il calcio ai ragazzi diversamente abili

Calciando Insieme ha vinto il campionato di quarta categoria. La società nata per far sperimentare il calcio ai ragazzi diversamente abili (per approfondire) ha mostrato come davvero la diversità sia un valore e non un disvalore.

Diventata associazione da appena 5 anni, Calciando Insieme ha centrato un obiettivo insperato. L’obiettivo primario infatti degli allenatori Daniele Micheletti e Maurizio Londi e del presidente Roberto Luisi era di unire i benefici di un’attività motoria con la possibilità di socializzare ed entrare in relazione con gli altri.

Questi ragazzi per i quali a volte il mondo è un posto incomprensibile (infondo ultimamente lo è anche per tutti gli altri) hanno così dimostrato di aver compreso così bene da poter insegnare. Giocare insieme resta la cosa importante, ma quando si vince è più facile festeggiare.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.