Gatto Verde vicecampione d’Italia nel Campionato Amatori Uisp foto

Un titolo molto prestigioso ottenuto con merito e reso possibile grazie all’impegno e all’affiatamento di dirigenza, staff tecnico e calciatori

Un traguardo a suo modo storico e un sogno sfumato solo nella finalissima. A sfiorare l’impresa in terra riminese è stata la squadrona del Gatto Verde Calcinaia che ha rappresentato al meglio la Toscana nelle finali nazionali del Campionato amatori Uisp. Dopo aver raggiunto la qualificazione nella fase regionale è proprio nei campi della riviera adriatica, in una tre giorni serratissima, che i ragazzi di mister Amodei hanno dato del loro meglio affrontando con grinta e carattere gare che si susseguivano ad un ritmo incalzante.

Il team gialloverde è riuscito ad abbinare cuore e qualità togliendosi anche molte soddisfazioni, come quella di eliminare ai rigori, nella semifinale di questa kermesse, la squadra del Ferruzza Fucecchio che aveva sconfitto il Gatto Verde proprio nella finale regionale. Una rivincita sportiva che ha permesso alla formazione calcinaiola di giocarsi le sue chance per ambire al titolo di campione nazionale. Purtroppo, la rosa più corta (14 giocatori) e la stanchezza accumulata nelle ravvicinate partite che hanno contraddistinto il torneo (5 nello spazio di un solo weekend), hanno fatto in modo che il gruppo di coach Amodei arrivasse davvero stanco ad affrontare la gara più importante, quella col Bunker Trani. La formazione pugliese che contava su una rosa di 25 calciatori, peraltro molto bravi, ha così avuto la meglio per 3 a 0 dei volenterosi ragazzi in maglia gialloverde che sono comunque usciti dal campo a testa alta portando in riva all’Arno una coppa che solo il Castelfranco era riuscito a conquistare finora.

Confermata quindi, la “maledizione degli eterni secondi” che quest’anno si è abbattuta sulla società del presidente Fabio Donati, arrivata seconda dopo i play off della regular season, sconfitta nella finale regionale e sulla piazza d’onore anche nella fase nazionale del torneo. Resta il fatto che il Gatto Verde Calcinaia si è laureato vicecampione nazionale degli Amatori Uisp. Un titolo molto prestigioso ottenuto con merito e reso possibile grazie all’impegno e all’affiatamento di dirigenza, staff tecnico e calciatori. Un risultato che sarà celebrato anche dall’amministrazione comunale che nel prossimo futuro riceverà e premierà la società gialloverde che nel 2023 festeggerà mezzo secolo di storia.

Questo è l’organico dell’Asd Gatto Verde 1973, vicecampione d’Italia Amatori Uisp: Fabio Donati (presidente), Giuseppe Amodeo (allenatore), Thomas Dignani (viceallenatore), Emanuele Bacchereti, Piero Matti, Alessandro Novelli, Riccardo Novelli, Massimo Orlandi (dirigenti).

La rosa dei calciatori: Daniele Albano, Andrea Arzilli, Alessio Bacciarelli, Federico Bacciarelli, Emanuele Baggiani, Federico Baggiani, Davide Baldacci, Tommaso Bonuccelli, Mattia Carlotti, Alessio Cignoni, Andrea Cintoli, Lorenzo Cintoli, Matteo Gargano, Andrea Gasperini, Daniele Ghelli, Antonio Ghiara, Fabrizio Giglioli, Alberto Gronchi, Lorenzo Gronchi, Byrane Gueye, Lorenzo Latini, Christian Massa, Gabriele Matteoni, Tommaso Menichinelli, Francesco Napoletano, Manuel Nasale, Cristian Pellegrini, Denis Pellegrini, Davide Romagnoli, Alessandro Sardelli.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.