Etrusca San Miniato, conferma anche per Davide Guglielmi

Classe 2001, originario di Negrar di Valpolicella, sarà nel roster anche nella prossima stagione

Davide Guglielmi, guardia-ala di 1,94 per 82 chili, classe 2001, originario di Negrar di Valpolicella, sarà un giocatore dell’Etrusca San Miniato anche nella prossima stagione.

Davide Guglielmi Etrusca San Miniato

Giunto sotto la Rocca lo scorso gennaio, il suo inserimento nel gruppo è stato molto rapido, a testimonianza del proprio spessore uman”, che era stato tra gli elementi che avevano guidato la Società nella sua scelta. Avrebbe dovuto rappresentare un valore aggiunto in una squadra che già stava offrendo un rendimento altissimo, qualificata per le final-eight di Coppa Italia e, in quel momento, seconda in classifica. Gli infortuni, ed in particolare quello di Renato Quartuccio, hanno reso invece l’ingaggio di Guglielmi quanto mai opportuno e Davide ha saputo ritagliarsi i propri spazi, soprattutto col tiro da tre punti, chiudendo la regular season con una media del 58%.

Il gioco di coach Marchini, facendo un parallelismo musicale, consiste nel creare una solida “base ritmica”, lasciando che sia l’andamento della partita stessa a decidere, di volta in volta, chi debba interpretare il ruolo di “solista”. In questo contesto Davide si è calato perfettamente, svolgendo un ruolo più oscuro quando era necessario, ma sapendo anche prendersi la scena, come nella gara interna contro Varese, cui è stato il top-scorer dell’incontro con 17 punti realizzati.

L’Etrusca ha così deciso di puntare su di lui anche per la stagione 2022/23, per quanto fatto vedere finora e per gli ampi margini di miglioramento che gli riconosce, data la giovane età.

Davide così commenta la conferma: “Sono molto contento di continuare a vestire questa maglia anche per la prossima stagione e ringrazio coach Marchini per avermi voluto in questo progetto. Sono carico di tornare in palestra a sudare con i miei compagni in vista di un campionato che si presenta ancora più tosto della scorsa stagione. Inoltre, non vedo l’ora di ritrovare il tifo ed il calore del nostro fantastico pubblico”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.